Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
26 maggio 2019

Formula 1, GP Montecarlo. Binotto: "Stiamo lavorando agli sviluppi della Ferrari"

print-icon

Il team principal della Ferrari analizza la gara di Montecarlo: "Bene Vettel, dispiace per il ritiro di Leclerc ma ha dimostrato la sua forza". E sul futuro: "Svilupperemo al meglio anche la nostra vettura nelle prossime settimane"

LE PAGELLE DI VANZINI

LE CLASSIFICHE DEL MONDIALE

RIVIVI LA GARA DI MONACO: HIGHLIGHTS

Non hai Sky? Guarda la F1 live su NOW TV!

"Credo che partire quarti e finire secondi sia un bel risultato su una pista come quella di Monaco, dove  sappiamo quanto sia difficile superare. Abbia tenuto un buon ritmo  tutta la gara e gestito bene le gomme, anche al pit stop. Non banale e scontato, stavolta non siamo stati noi a commettere l'errore". Mattia  Binotto si tiene stretto il secondo posto di Sebastian Vettel nel GP di Montecarlo. "Per Sebastian è un risultato importante che permette  di mantenere la classifica. Il campionato è lunghissimo e bisogna  affrontare una gara dopo l'altra", sottolinea il team principal della Ferrari.

Binotto si sofferma poi sulla gara di Charles Leclerc, partito dalle  retrovie e poi costretto al ritiro: "È partito forte, sapeva di dover  rimontare e credo che la sua gara sia stata già compromessa dalla  qualifica di ieri -riconosce il team principal della Rossa-. Quando si è aggressivi si rischia in qualche modo. L'ultimo sorpasso era troppo in quel momento, ma credo che l'attitudine fosse quella giusta. Per Charles è sicuramente una delusione, ma ne viene fuori come un pilota  che ha fatto bene dal suo punto di vista. Ha dimostrato di non mollare mai, le prossime gare saranno nuove e ci proveremo".

In ottica futura, Binotto spiega che "svilupperemo al meglio anche la nostra vettura nelle prossime settimane, non so quando riusciremo ad arrivare con un pacchetto migliorato in questo senso. A Maranello ci stiamo lavorando, vedremo i risultati sia di galleria che di  simulazioni e cercheremo di fare il miglior piano per la stagione". "Ogni gara è diversa -conclude-, dire che saremo i favoriti in Canada è un errore, chi è favorito sta davanti, quindi sono ancora loro (Mercedes, ndr) i favoriti anche sulla pista del Canada. Noi faremo  del nostro meglio e ce la giocheremo".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi