Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
17 luglio 2019

Formula 1, una nuova generazione di piloti: non solo Leclerc e Verstappen

print-icon

Le ultime gare in Austria e a Silverstone hanno fatto da spartiacque a una Formula 1 che sta cambiando. Anche se non ancora ufficializzato, in pista si può osare come hanno dimostrato i duelli tra Leclerc e Verstappen. La nuova generazione di piloti è la protagonista di questo cambio di direzione e tra loro si stanno mettendo in luce anche i drivers della McLaren, Norris e Sainz

CALENDARIO - CLASSIFICHE

TUTTI I VIDEO DELLA FORMULA 1

 C'è una nuova generazione che piace. E che sta sgomitando per essere sempre più protagonista. I duelli tra Charles Leclerc e Max Verstappen prima in Austria e poi a Silverstone sono stati la fotografia perfetta di una Formula Uno che forse sta davvero cambiando, nei volti e nell'approccio. In pista si può osare, anche se formalmente non è stato ancora ufficializzato. E il monegasco - che di questo cambio di atteggiamento ne ha subito le conseguenze al Red Bull Ring - non se l'è fatto certo ripetere due volte restituendo subito il favore al suo avversario la gara successiva. Questo nuovo modo di giudicare quanto succede in pista sta esaltando chi il talento ce l'ha, e ha la macchina ovviamente per potersi mettere in mostra. Max Verstappen di questa nuova generazione è ed è stato il capostipite, anche per occasioni. Charles Leclerc gli è subito dietro, e lo sta dimostrando quest'anno alla sua prima stagione in Ferrari e con una monoposto che sente sempre più sua. A differenza di Sebastian Vettel, che nelle ultime tre gare è sempre finito alle spalle del giovane compagno sia in qualifica che in gara, facendo persino un autogol clamoroso come quello di domenica scorsa. Il confronto è lampante e stride. Ma fermarsi ai soli Max e Charles sarebbe sbagliato, perchè coraggio e qualità le stanno dimostrando altri giovanissimi, come Carlos Sainz e Lando Norris. Con una McLaren finalmente riemersa dalla crisi e i problemi degli ultimi anni anche loro si stanno facendo spazio senza alcuna reverenza verso i più grandi. Il mezzo conta ancora, quanto le regole, ma quello che stiamo vedendo emergere piace nel talento nel coraggio e nei modi.

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi