Natasha Stefanenko: "Ero una campionessa di nuoto"

La modella russa ci svela i retroscena del suo passato in piscina: "Mi alzavo all'alba per allenarmi due volte al giorno. Nuotavo con Popov e dovevo partecipare alle Olimpiadi del 1984. Ma avevo paura: in Russia gli sportivi non erano protetti"