Caricamento in corso...
30 novembre 2016

Monza Rally Show, lo spettacolo sta per iniziare

print-icon
med

Valentino Rossi sulla Ford Fiesta WRC 1.6 all'edizione 2015 (Foto LaPresse)

Alla 37° edizione campioni del motorsport come Valentino Rossi, Tony Cairoli e Dani Sordo si sfideranno sul circuito brianzolo. Domenica 4 dicembre il Masters’ Show sarà trasmesso in diretta dalle 14.30 su Sky Sport MotoGP HD  e su Sky Sport Mix HD

Dopo il Gran Premio di Formula1, il weekend del Rally di Monza è l’appuntamento più atteso dagli appassionati dei motori. Il 2015 è stato l’anno record di presenza con 55 mila spettatori e per quest’anno le aspettative sono anche più alte.

I protagonisti – Al volante ci saranno nomi celebri come Valentino Rossi, che gareggerà col suo numero 46 sulla Ford Fiesta WRC 1.6 insieme al fidatissimo navigatore Carlo Cassina. Insieme hanno già vinto quattro edizioni del rally (2006, 2007, 2012 e 2015) e tornano a Monza da campioni in carica.

Tra gli italiani ci sarà anche Alex Caffi, ex pilota di Formula1, con una Porsche 997 GT3 nella classe RGT mentre tra le WRC Piero Longhi e Alessandro Perico saranno alla guida delle Ford Fiesta. Ha scelto invece la Citroen DS3, sempre WRC, il pilota di GT Endurance Marco Bonanomi.

Tony Cairoli lascerà la sua KTM per un weekend e sarà al voltante della Citroen DS3 con il numero 222, come nel mondiale motocross.

Per questa edizione Daniel Sordo, pilota ufficiale della Hyundai nel mondiale WRC, guiderà una New Generation I20 col numero 4. Non mancherà Paolo Andreucci, il pluricampione italiano, con la sua Peugeot 208 T16.

Dalle due alle quattro ruote - Molti dei protagonisti del weekend sono personaggi noti del motomondiale come i fratelli Brivio, Davide e Roberto, manager del Team Suzuki in MotoGP, che per il weekend brianzolo saliranno su una Ford Fiesta WRC e, com’è ormai tradizione, i due fratelli condivideranno il box con Alessio Salucci. Anche Uccio, che segue Valentino Rossi dall’inizio della sua carriera, salirà su una Ford Fiesta. Stessa auto per Andrea Locatelli, pilota della Moto3, che debutterà nella categoria R5.

Questa volta non sentiremo la voce di Guido Meda che lascerà la cabina di commento per prendere parte alla competizione con una EVO IX nella R4.

La gara – Si parte giovedì con lo shakedown, le prove libere con vetture gara. Poi, l’effettiva discesa in pista sarà venerdì alle 15:30 con la prima delle dieci prove speciali che porteranno piloti e spettatori alla chiusura con la prova spettacolo del Masters’ Show di domenica pomeriggio, sul rettilineo di arrivo del GP.

Come seguire l’evento -  Attesa una buona affluenza di pubblico, favorita da un meteo favorevole. Come da tradizione paddock aperto a tutti con la possibilità di vedere da vicino i protagonisti. Per gli abbonati Sky, domenica 4 dicembre il Masters’ Show sarà trasmesso in diretta dalle 14.30 su Sky Sport MotoGP HD  e su Sky Sport Mix HD.

Sky Racing Team VR46

MotoGP 2017, tutti i video

Tutti i siti Sky