22 aprile 2017

MotoGP Austin: qualifiche super, pole a Marquez

print-icon

Lo spagnolo della Honda ancora in pole ad Austin, al suo fianco partiranno le Yamaha di Vinales e Rossi (che conferma la prima fila dello scorso anno). Ottimo 6° Lorenzo. Sabato condizionato da tantissime cadute. Pole e record per Canet in Moto3, Morbidelli è il migliore in Moto2

CLICCA QUI PER SEGUIRE IL LIVE DELLA GARA

LA GRIGLIA DI PARTENZA

Semplicemente strepitoso. Anzi, strepitosi. Marquez, Vinales, Rossi. In Texas la prima fila più bella che ci possa essere. Lo spagnolo della Honda ha conquistato la pole del GP delle Americhe, come era nelle previsioni, con un sensazionale 2:02.741. Ma stavolta non è stata una passeggiata, anzi. Alle sue spalle, staccato di appena 1 decimo e 3, il leader del mondiale Maverick Vinales. Con un guizzo nel finale acciuffa la prima fila anche Valentino, a poco meno di un secondo dalla pole. In seconda fila Pedrosa, Zarco e un redivivo Lorenzo. 7° tempo per Andrea Dovizioso.

MotoGP, tutti giù per terra...

Per la classe regina è stata una terza sessione di libere al limite del dramma. Ben sette piloti sono finiti a terra su un tracciato asciutto e comunque insidioso a causa della temperatura atmosferica (29° circa) e soprattutto dell'umidità. Nell'ordine, le cadute hanno riguardato Rins, Bautista, Aleix Espargaró (due volte), Dovizioso, Marquez (due volte), Iannone e Lorenzo. Per i piloti Suzuki le conseguenze peggiori: una frattura al polso costringerà Rins all'intervento chirurgico, mentre Iannone ha zoppicato per un po' dopo il suo scivolone. Nella quarta sessione di libere cadute anche per Pedrosa e Lowes. Nelle qualifiche è finito a terra Crutchlow.

Moto2, Morbidelli super

Morbidelli conquista la pole con il tempo di 2:09.379. Dietro di lui Pasini con un ritardo di +0.167, che mai era stato così davanti in questa categoria, e Alex Marquez (che si era imposto nelle ultime libere), terzo a +0.242. In quattordicesima posizione Baldassarri, primo italiano in graduatoria dopo Morbidelli e Pasini. 

Moto3, Canet in pole

Dopo aver ceduto la vetta a Fenati nelle FP3, Canet è stato il migliore nelle qualifiche: con il tempo record di 2:14.644 ha guadagnato la pole davanti a Mir, mentre Fenati si è dovuto accontentare del terzo posto. Bene l'Italia: quarto Bulega, sesto Di Giannantonio davanti a Bastianini e Antonelli. 12esimo Arbolino, al debutto sulla pista statunitense.

Il tracciato: "Circuit of the Americas"

Progettato dal celebre architetto Hermann Tilke, il Circuit of the Americas di Austin è il primo circuito di nuova generazione espressamente costruito negli U.S.A. per ospitare F1 e MotoGP. Caratterizzato da una lunghezza di 5.513 metri da percorrere in senso antiorario, il tracciato di Austin si discosta dagli abituali impianti d'oltreoceano per alcune peculiarità uniche: 20 curve (11 a sinistra e 9 a destra), considerevoli dislivelli a cominciare dalla salita di ben 41 metri che porta i piloti verso la staccata della curva 1.

Il programma di domenica
ore 15:40 Warm Up
ore 18.00 Moto3 Gara
ore 19.20 Moto2 Gara
ore 21.00 MotoGP Gara

MotoGP 2017, tutti i video

Sky Racing Team VR46

MotoGP 2017, tutti i video

Tutti i siti Sky