28 aprile 2017

MotoGP, Rins sotto i ferri: a Jerez ci sarà Tsuda

print-icon
rin

Alex Rins out, dopo l'operazione al polso sinistro (Foto da Twitter)

Il pilota spagnolo della Suzuki è stato operato in seguito alla caduta dello scorso weekend in Texas. Al suo posto a partire da Jerez ci sarà Takuya Tsuda, collaudatore del team giapponese

Dopo la caduta nella FP3 di Austin, Alex Rins è stato operato presso l’ospedale universitario Dexeus di Barcellona. Il pilota della Suzuki ha riportato la dislocazione di radio ed ulna e la frattura del polso sinistro. A comunicarne il buon esito dell’intervento è stata la Suzuki con un comunicato ufficiale e successivamente il pilota attraverso il suo profilo Twitter.

Rins comincerà la riabilitazione attiva fra una decina di giorni, mentre non c’è una data certa circa il suo ritorno in pista, stimata approssimativamente intorno alle sei/otto settimane, secondo le prime indicazioni dei medici subito dopo l’intervento.
In sella alla GSX – RR già a partire da Jerez de la Frontera, ci sarà Takuya Tsuda, collaudatore Suzuki al suo esordio assoluto in MotoGP, con un trascorso nell’All Japan Championship.

Sky Racing Team VR46

MotoGP 2017, tutti i video

Tutti i siti Sky