06 maggio 2017

MotoGP, a Jerez la pole è di Pedrosa. Rossi in 3^ fila

print-icon

Weekend perfetto finora per lo spagnolo della Honda: Daniel fa sue le qualifiche in 1:38.249 dopo essere stato il migliore anche nelle prime tre sessioni di libere. Il Dottore della Yamaha chiude con il 7° tempo. Martin in pole nella Moto3, Marquez Jr. leader in Moto2. Il GP di Spagna è in diretta esclusiva su Sky Sport MotoGP HD (canale 208) e sul Live-Blog di skysport.it

CLICCA QUI PER RIVIVERE LA GARA DI JEREZ

CLASSIFICHE E TEMPI

Un sorprendente Dani Pedrosa. Il pilota spagnolo della Honda, dopo aver dominato le prime tre sessioni di prove libere a Jerez de la Frontera, si è aggiudicato anche la pole position per il GP di spagna, quarto appuntamento stagionale della MotoGP.

Q2 (ancora) nel segno di Dani

Nonostante un Marc Marquez indemoniato nell'ultima sessione delle qualifiche (e primo nelle FP4), la pole è andata dunque al compagno di squadra Pedrosa, davanti a tutti con un ottimo 1:38.249. Oltre a Marquez, Dani ha preceduto il britannico Cal Crutchlow per una prima fila tutta Honda. Quanto alle Yamaha, quarto tempo per Vinales e settimo per Valentino Rossi, che scatterà quindi dalla terza fila. Buon quinto tempo per Andrea Iannone (Suzuki), al comando alla fine del Q1. Ottava la prima delle Ducati ufficiali con Jorge Lorenzo, quattordicesima quella di Andrea Dovizioso.

Q1 MotoGP, acuto di Iannone

Andrea Iannone nel finale batte Aleix Espargarò e si impone nel Q1, entrambi i piloti accedono così al Q2. Terminano la sessione alle loro spalle le Ducati di Petrucci e Dovizioso. Poi Pol Espargarò, Smith, Bautista, Rabat, Abraham e Baz.

Martin super: sua la pole nella Moto3

La prima pole position della giornata è stata assegnata nella Moto3 ed è andata allo spagnolo Jorge Martin in 1:46.004, già il più veloce nella terza sessione di prove libere. Subito dopo Martin, si sono piazzati Canet (1:46.441) e l'italiano Fenati (1:46.518). Quarto Bulega, primo pilota dello Sky Racing Team VR46 al traguardo. Per lui un crono fermato a 1:46.655.

Moto2, assolo di A. Marquez

Non c'è storia in Moto2: Alex Marquez ha dominato ancora una volta con il tempo di 1:42.080, prendendosi la pole con il tempo di davanti a Morbidelli e Aegerter. Ottima prova di Bagnaia, per la prima volta della carriera in seconda fila in sesta posizione 1:42.080. Al quinto posto a lui c'è un altro italiano, Pasini.

Il punto sulle tre categorie dopo le terze libere

1:38.580 è il tempo con il quale Pedrosa aveva chiuso davanti la terza sessione nella MotoGP. Grande equilibrio tra i primi 15, tutti racchiusi in poco più di un secondo. Alle spalle di Dani si era iazzato Lorenzo (+0.229), apparente segnale di una Ducati in ripresa su una pista tradizionalmente "ostile". Terzo Vinales (a +0.391) e quarto per Marquez (Honda a +0.391). Quinto il leader della classifica Rossi (a +0.502). Nella classe intermedia, invece, tre italiani nelle prime 5 posizioni, ma il miglior nelle FP3 era stato ancora Alex Marquez. Lo spagnolo della EG 0.0 Marc Vds, sesto nella classifica Mondiale e già dominatore delle precedenti sessioni, aveva messo in freezer la FP3 in 1.42.434. Subito dopo Morbidelli, leader del Mondiale con un distacco di 0.055 nella sessione. Poi Pasini e Corsi. Nella Moto3, come detto, era stato Martin a piazzarsi in testa nelle ultime libere in 1:46.513. Lo spagnolo si era lasciato alle spalle i connazionali Ramirez e Canet. Sesto Bulega e settimo Migno dello Sky Racing Team Vr46. Ottavo Fenati. 

MotoGP 2017, tutti i video

Sky Racing Team VR46

MotoGP 2017, tutti i video

Tutti i siti Sky