12 giugno 2017

Test Montmeló, Rossi soddisfatto: "Meglio con il nuovo telaio"

print-icon

Valentino: "Se dovessi correre ora sceglierei il nuoto telaio. Dobbiamo comunque lavorare ancora molto per migliorare il grip al posteriore". Vinales dopo le fatiche in gara: "Mi sono sentito bene, ma non so cosa sia cambiato"

Cominciano bene i test al Montmeló, per Valentino Rossi: "Avevamo un telaio un po' diverso, oltre ad altre cose con cui migliorare il feeling con l'anteriore, che era ciò che mi mancava quest'anno. Abbiamo svolto un buon lavoro, la moto è più facile da guidare, più precisa, mi piace di più. Restiamo un po' in difficoltà con il grip dietro, ancora non abbiamo risolto questo problema. Domani gireremo ancora, speriamo di fare un passo in avanti.

Dopo questa evoluzione la Yamaha comincerà a lavorare sul telaio dell'anno prossimo, non arriveranno più tante novità, magari arriveranno tante piccole cose che potranno aiutarci, ma dobbiamo cercare di risolvere i problemi prima possibile.

Oggi ho comparato la moto della gara con questo telaio diverso, che era quello che avevo chiesto dopo i test di Jerez, e mi sono trovato meglio, se dovessi correre ora lo sceglierei. Anche se è vero che la moto curva meglio e che mi sono trovato bene, dobbiamo comunque risolvere il problema del degrado della gomma posteriore. Domani lo proverà anche Vinales, magari si troverà meglio, ma è normale avere sensazioni diverse perchè ognuno cambia la moto come più gli piace".

Maverick positivo

Soddisfatto anche il compagno di squadra, Maverick Vinales: "Abbiamo provato diverse cose, è stata una giornata positiva, ho trovato maggior fiducia, guidavo bene. Ho anche provato a fare qualche run più lungo e mi sono sentito molto bene. Cos’è cambiato? Non lo so... Con il telaio che uso abitualmente ho fatto qualche giro in 1’44” e molti in 1’45” in un long run, quindi va bene, ma davvero non so cosa sia cambiato".

Sky Racing Team VR46

MotoGP 2017, tutti i video

Tutti i siti Sky