Caricamento in corso...
02 luglio 2017

Marquez, vittoria con dedica: "Successo per Hayden e la sua famiglia"

print-icon

Il pilota spagnolo vince il GP di Germania davanti ad un sorprendente Jonas Folger e l’altra Honda ufficiale di Dani Pedrosa. Marc dedica il successo a Nicky Hayden: “Ci tenevo particolarmente”. Pedrosa: "I primi due giri avevo un buon ritmo, poi.." 

RIVIVI LE EMOZIONI DELLA GARA

LE CLASSIFICHE

L'ORDINE D'ARRIVO

 E sono otto. Marquez si conferma il padrone del Sachsenring, per l’ottavo anno consecutivo tra 125, Moto2 e MotoGP centra la doppietta pole – vittoria in Germania. Successo che gli permette di balzare in testa ad una classifica cortissima con quattro piloti raccolti in dieci punti. “La cosa importante è che andremo in vacanza da primi” – ha chiosato al termine della gara il pilota spagnolo.

Marquez:“Mi aspettavo una lotta con Pedrosa

"Oggi era una di quelle gare che si dovevano vincere. In questa pista vado sempre molto forte e volevo portare a casa i 25 punti. Sono contento, mi aspettavo una lotta con Pedrosa, ma Folger ha fatto una gara pazzesca". 

La sorpresa Folger

“Credevo calasse alla distanza ma lui era sempre lì nonostante stessi spingendo, poi ho pensato di giocarmela alla fine perché non riuscivo a staccarlo. Fortunatamente nell’ultimo giro ho guadagnato qualcosa in più per arrivare più tranquillo al traguardo".

Cosa migliorare

“C’è un test alla fine di questo mese, proveremo altre soluzioni. Indubbiamente ci sono piste in cui facciamo più fatica e altre come questa dove ci esprimiamo al massimo, per il momento andiamo in vacanza da primi”.

Guida morbida e una dedica speciale

“La Honda va guidata come oggi, altrimenti cadi ed è già successo ad inizio anno. Bisogna andare un po’ più morbidi e meno aggressivi, proprio come il mio compagno di box. Oggi ci tenevo particolarmente perché volevo dedicare la vittoria ad Hayden alla sua famiglia”.

Pedrosa: “I primi due giri avevo un buon ritmo, poi..”

Sono contento, è un podio importante perché è sempre difficile in questo campionato ripetersi ogni settimana. Peccato perché in gara abbiamo sofferto con la gomma posteriore. Folger mi ha sorpreso, i primi due giri avevo un buon ritmo, poi Jonas mi ha superato e sia lui che Marc guadagnavano parecchio, non riuscivo più a tenere il passo. Ma va bene così".

MotoGP 2017, tutti i video