Caricamento in corso...
05 luglio 2017

Quarto round, il CEV sbarca a Valencia

print-icon
Cev

Barcellona, (Cev 2017) - Foto: Twitter FIM CEV Repsol

Reduce dal torrido fine settimana di Barcellona, il CEV fa ora tappa a Valencia per il quarto appuntamento stagionale. Sia Moto3 che Moto2 saranno impegnate in due gare: domenica 9 luglio su Sky Sport MotoGP HD (canale 208) a partire dalle 10.55 

Teatro della prima e dell’ultima corsa del campionato nel 2016, il Circuito Ricardo Tormo vede quest’anno la sua prima data spostata a metà stagione, mentre resta invariata la collocazione della seconda in chiusura di campionato. In Moto3 la lotta per la testa della classifica è incandescente, con cinque piloti racchiusi in tredici punti. Il Team Monlau Estrella Galicia è stato capace di vincere tutte e quattro le gare disputate fino ad ora, guidando la generale con l’esordiente Sergio Garcia a quota sessantatre punti; i compagni di squadra Alonso Lopez (con due successi all’attivo) e Jeremy Alcoba (trionfatore nella prima stagionale di Albacete) sono invece quarto e quinto a pari punti.
A seguito della penalità subita a Barcellona, Dennis Foggia è ancora alla ricerca della prima vittoria per lo Sky VR46 Junior Team e segue il leader Garcia a sole due lunghezze, precedendo Jaume Masia in terza posizione. Valencia è un’occasione ghiotta per il pilota romano, che lo scorso anno vi ottenne due podi nelle quattro gare disputate. 

Nell’europeo Moto2 si riparte dalla doppietta di Ricky Cardus in quel di Montmelò. Lo spagnolo è iscritto anche all’appuntamento di Valencia e la sua grande esperienza potrebbe essere la chiave di volta del campionato, soprattutto alla luce delle difficoltà del campione in carica Steven Odendaal (quarto in classifica). Hector Garzò è secondo nella generale e viene dalla bella figura fatta nel mondiale al Sachsenring, un’iniezione di fiducia che potrebbe dargli una spinta in più anche nel CEV. Da tenere d’occhio anche Eric Granado, terzo in classifica e vincitore a Valencia nella prima gara dello scorso anno.

I PIU' VISTI DI OGGI