CEV Aragon, Moto3: Dennis Foggia campione mondiale jr. Moto2, Granado più vicino al titolo

MotoGp
foggia_aragon_2_Immagine

Al Motorland di Aragon va in scena la festa di Dennis Foggia, campione mondiale Junior Moto3 con due gare di anticipo sulla KTM dello Junior Team Sky VR46 Riders Academy. Una vittoria a testa per Cardus e Granado, con il brasiliano sempre più vicino al titolo della Moto2

TUTTI I VIDEO

Lo Sky Racing Team VR46

Moto3

Nell'unica gara in programma Dennis Foggia si è assicurato la corona di campione mondiale junior capitalizzando sui sessanta punti di vantaggio che aveva prima di questo weekend. Il romano, sicuro del passaggio al mondiale con Sky Racing Team VR46, è scattato dalla pole position e ha condotto una gara di testa cedendo sul traguardo a Jaume Masià, vincitore per la prima volta in carriera nel CEV. Il catalano ha compiuto un'ottima rimonta dalla nona posizione e ha resistito all'attacco di Kazuki Masaki, terzo alla fine.

Fuori dal podio Aaron Polanco, buon quarto davanti ad Apiwath Wongthananon e Jeremy Alcoba. Una penalità di cinque secondi fa retrocedere Alonso Lopez fino alla nona posizione, con lo spagnolo di Monlau che era giunto quarto sotto la bandiera a scacchi. Arrivo a punti per Bruno Ieraci e Yari Montella, undicesimo e quindicesimo, mentre Celestino Vietti Ramus è caduto nelle prime fasi di gara mentre si giocava il podio con i piloti di testa.

Moto2

Botta e risposta tra Ricky Cardus ed Eric Granado. Lo spagnolo si è aggiudicato gara 1 precedendo Steven Odendaal e lo stesso Granado in un finale a tre, al termine di una corsa dal ritmo lento per gestire il consumo delle gomme.
Nella seconda frazione è stato invece Granado a spuntarla, battendo Cardus nonostante una netta inferiorità della propria moto sui rettilinei.
Hector Garzó si assicura il terzo gradino del podio sfruttando la caduta di Odendaal e Joe Roberts. Granado arriva al round finale di Valencia con sedici punti di vantaggio sui venticinque ancora a disposizione: al Ricardo Tormo il brasiliano ha già vinto due volte in stagione e, nonostante il recupero di quattro punti di Cardus, l'inerzia sembra essere dalla sua parte per la vittoria del titolo europeo.

I più letti