user
12 febbraio 2018

Test Jerez, in Moto2 Bagnaia dello Sky Racing Team VR46 subito leader

print-icon

Bagnaia dello Sky Racing Team VR46 inizia nel migliore dei modi la sua tre giorni sulla pista spagnola. Ottimo il crono cosi come il passo ed il feeling con la nuova  Kalex che è sorprendente

Il talento di  Bagnaia non lo scopriamo oggi; non è un caso infatti che lo scorso anno abbia sorpreso tutti nella sua prima stagione di Moto2 vincendo il Titolo di Rookie of The Year e diventando “oggetto del desiderio” nel paniere dei giovani piloti destinati alla MotoGP.  La conferma  di tanto valore arriva ancora una volta  dalla pista e vederlo andare in moto travolta le pieghe dei 4424 metri di Jerez è un piacere. Il miglior crono (un ottimo 1:42.330) davanti a Marquez e Pasini é incoraggiante tanto quanto il  feeling che ha con la nuova Kalex equipaggiata con sospensioni Ohlins (come da richiesta dello stesso Bagnaia) che si presenta con un telaio che flette leggermente di più. Una soluzione tecnica  che esalta lo stile dei  piloti meno aggressivi e che hanno una guida più fluida.  

Alle spalle del giovane talento dello Sky Racing Team VR46 Alex Marquez e Mattia Pasini  che riconferma la sua velocità già mostrata a Valencia precedendo Miguel  Oliveira. Bene Lorenzo Baldassarri, Luca Marini e Simone Corsi che prenotano un posto da protagonisti in questa stagione. In Moto 3 ci sono tre  Honda davanti a tutti: Jorge  Martin, Tony Arbolino e Niccoló  Antonelli anche se lo spagnolo al momento è il solo (assieme a Canet) a disporre della nuova specifica del motore Honda. Cambiare Team ad i due italiani li davanti deve aver fatto bene; mostrano rinnovata motivazione e si dicono soddisfatti del nuovo metodo  di lavoro che hanno trovato rispettivamente nel Team Snipers di Mirco Cecchini e  SIC58 Squadra Corse di Paolo Simoncelli. A ridosso dei primi l’ottimo  Marco Bezzecchi, nel gruppo centrale  Dalla Porta, Bastianini e Migno.  In casa Sky Racing Team soddisfatti Dennis Foggia che comunque deve prendere confidenza con la moto a centro curva e Nicolò  Bulega che rientra dopo una lunga riabilitazione ma ha  ancora un pò male al piede destro quando deve mettersi in carena. 

Alla scoperta della nuova moto di Niccolò Bulega

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

Dal bob al pattinaggio: gli azzurri in gara oggi

Ferrari SF71H, continuità e coraggio

McLaren, presentazione MCL33 oggi LIVE

Pyeongchang 2018: tutte le gare e i risultati LIVE

Lazio e Milan, i pericoli del sorteggio. LIVE 13

Papu Gomez: "Ci riproveremo l'anno prossimo"

Borini gol, Milan no problem: 1-0 al Ludogorets

Atalanta, finisce il sogno: col Borussia è 1-1

Mirabelli: "Gattuso? Mai stato un traghettatore"

Immobile: "Crisi finita. I gol? Sono per mamma"

Napoli, che peccato: non basta il 2-0 a Lipsia

I PIU' VISTI DI OGGI
I PIU' VISTI DI OGGI