user
09 agosto 2018

MotoGP, GP Austria. Dovizioso alla ricerca della "decima" con la Ducati

print-icon

Desmodovi punta al successo anche in Austria, per Ducati sono già 12 vittorie da metà 2016. Nello stesso arco temporale solo 5 successi Yamaha, con Honda e Marquez probabili principali antagonisti della coppia in rosso al Red Bull Ring

Il GP d'Austria è in diretta su Sky Sport MotoGP (canale 208) e su Sky Sport Uno: gara di Moto3 alle 11.00, Moto2 alle 12.20 e MotoGP alle 14. Gara di MotoGP visibile anche in live streaming su skysport.it (aperto a tutti)

IL RACCONTO DELLE QUALIFICHE

GUIDA TV

LA CLASSIFICA - IL CALENDARIO

Il fine settimana del Gran Premio d’Austria si tinge di rosso già dai giorni precedenti, grazie alla decima vittoria di Dovizioso in MotoGP a Brno, la nona con la moto di Borgo Panigale. Dovipower entra così nel club dei 22 piloti capaci di andare in doppia cifra come successi in classe regina. Desmodovi è anche il quarto italiano più vincente di sempre, e ha già i 13 successi di Biaggi nel mirino: un obiettivo forse raggiungibile già in questo finale di stagione.

Il quarto successo della Ducati nel 2018 riavvicina la moto italiana alla Honda: dall’Austria dell’anno scorso sono 8 vittorie, contro le 10 dei giapponesi nelle ultime 18 gare. 42 i successi in totale per la Ducati dall’esordio nel 2003, 12 dall’Austria 2016, quando Iannone riportò la marca di Borgo Panigale al primo posto dopo un digiuno di 5 anni. Se Ducati oggi se la gioca con Honda, negli ultimi 2 anni solari il confronto con Yamaha appare impietoso: il bilancio è in netto favore per la Rossa: 12 successi a 5. La Casa di Iwata infatti l’anno scorso ha vinto solo 3 gran premi con Vinales e uno con Rossi, mentre nella seconda parte del 2016 l’unico successo fu l’assolo di Lorenzo all’appuntamento finale di Valencia.

Con Rossi e Vinales virtualmente fuori gioco per il primo posto in Austria, al Red Bul Ring si prospetta questo fine settimana un'altra battaglia tra i due piloti Ducati e Marquez: l’anno scorso il campione del mondo arrivò a una curva dalla vittoria, l’ultimo GP e i test di Brno lasciano immaginare un confronto serrato come non mai. Marquez lunedì ha infatti segnato il miglior tempo assoluto, dopo che nella gara di domenica si era arreso solo negli ultimi giri a Dovizioso e Lorenzo.

MotoGP, tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi