user
14 settembre 2018

Fenati, il tribunale Fmi conferma la sospensione

print-icon

Il pilota ascolano è stato ascoltato questa mattina dal tribunale federale che ha confermato la sospensione cautelare da ogni attività sportiva e federale dopo lo scellerato gesto contro Manzi durante il gran premio di Moto2 di Misano

COSA AVEVA DECISO LA FEDERAZIONE

FENATI, ECCO LE SCUSE: "NON SONO STATO UN UOMO"

Il Tribunale della Federazione motociclistica italiana, dopo aver ascoltato in audizione a Roma Romano Fenati, ha confermato la sospensione cautelare dall'attività sportiva e federale richiesta dal procuratore Antonio De Girolamo. Il pilota ascolano, presente nella Capitale assieme al suo legale, ha lasciato il Palazzo del Coni dribblando i numerosi cronisti presenti. La sanzione arriva dopo quanto accaduto domenica durante il GP di San Marino di Moto2, quando dopo una serie di contatti con Stefano Manzi, in pieno rettilineo ha tolto la mano sinistra dal manubrio per tirare la leva del freno anteriore del rivale.

Fenati, parla l'avvocato: "Il tribunale Fmi ha confermato la sospensione"

Caso Fenati, tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi