user
04 novembre 2018

Moto2, GP Malesia: vittoria di Marini, Bagnaia campione del mondo, 1° titolo per lo Sky VR46

print-icon

A Sepang Pecco non sbaglia un colpo. Vince il GP Luca Marini, compagno nello Sky Racing Team VR46. Secondo è Oliveira, ma Bagnaia lo tallona per tutta la gara e conclude terzo: è campione del mondo

Gara di Moto2 in replica su Sky Sport MotoGP alle ore 13, 16, 20 e 23

BAGNAIA: LA CARRIERA - I NUMERI

FOTOLA CRESCITA DI PECCO

SKY-VR46, IL TEAM DI PECCO

L'ORDINE DI ARRIVO - LE CLASSIFICHE - GUIDA TV: LE REPLICHE

Dodici mesi fa, ripetersi sembrava davvero molto complicato. E invece Francesco Bagnaia da Chivasso, 21 anni, protagonista assoluto di questa stagione con lo Sky Racing Team VR46 (8 vittorie, un secondo posto e tre volte terzo) ce l’ha fatta. L’impresa è compiuta proprio in Malesia: Pecco è campione del mondo. A Sepang, proprio come Franco Morbidelli, che aveva riportato in Italia un titolo mondiale dopo otto anni di digiuno. L’Italia si conferma al vertice, lo Sky Racing Team VR46 è sul tetto del mondo.

Parte bene Luca Marini, ancora meglio Miguel Oliveira tallonato da Pecco Bagnaia, che non sta a guardare e lo attacca subito alla curva 4. Il pilota di Chivasso passa all’interno, e al termine del primo giro prova a superare anche il compagno dello Sky Racing Team VR46. La traiettoria corretta, però, è quella di Marini. Pecco va lungo, e Oliveira gli sfila davanti. Ancora una volta, Bagnaia non perde tempo e torna immediatamente il portoghese.

Nel frattempo, giro veloce per Marini in 2’0”423 che prova ad andare via. L’attacco di Oliveira a Bagnaia arriva ancora alla 4, a 12 giri dalla conclusione della gara. La Ktm prende una decina di metri di vantaggio, Pecco ci prova alla curva 15 ma non c’è spazio. Intanto si fa vedere anche Mattia Pasini, alle spalle del pilota dello Sky Racing Team VR46.

Una sbavatura di Marini alla curva 1 permette a Oliveira di avvicinarsi ancora al leader della gara. Il portoghese rimane francobollato al compagno di team di Bagnaia, mentre Pecco sta a guardare qualche metro più indietro seguito da Pasini. Negli ultimi due giri Luca Marini allunga e prende un gap di sette decimi su Oliveira. Preziosissimo. L’ultimo giro è sicuramente il più complicato, ma Pecco non si scompone.

Vince il compagno di box, Luca Marini. Secondo è Oliveira. Ma contro Bagnaia non c’è niente da fare. Francesco Pecco Bagnaia è campione del mondo. Lo Sky Racing Team ridipinge la moto di Pecco con la livrea dorata ed il numero uno. “Oggi e per tutta questa stagione la parola chiave è stata insieme - commenta Bagnaia -. Abbiamo vinto insieme”. Che la festa abbia inizio.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi