Superbike ad Aragon, Supersport 600: Gradinger, pole a sorpresa. Gonzalez 1° nella 300

MotoGp

Edoardo Vercellesi

Thomas Gradinger si aggiudica la prima Superpole in carriera mettendo dietro le due Yamaha Evan Bros di Caricasulo e Krummenacher, De Rosa è sesto dopo i fasti del venerdì. Manuel Gonzalez si prende la prima qualifica dell'anno in Supersport 300, seguono Hendra e De Cancellis. Domenica 7 aprile le gare in diretta esclusiva su Sky Sport MotoGP HD

SUPERBIKE AD ARAGON, LA GUIDA TV

LO SPECIALE SUPERBIKE

SUPERSPORT 600

Dopo aver fatto segnare il miglior tempo nelle FP3, Thomas Gradinger conquista la prima pole position in carriera con il tempo di 1’53”972, unico pilota a scendere sotto il muro del 54”. L’austriaco di Kallio Racing non aveva mai fatto meglio di quinto in qualifica, ma conferma i passi avanti mostrati a Buriram, dove un problema tecnico lo aveva escluso dalla gara mentre lottava nel gruppo di testa.

Subito dietro al poleman si radunano i protagonisti del campionato. In una Superpole particolarmente fredda per le abitudini di Aragon, le due Yamaha del team Evan Bros hanno completato la prima fila, con Federico Caricasulo (ventitre anni oggi) secondo e Randy Krummenacher terzo. Jules Cluzel resta a galla con una quarta posizione positiva per una qualifica che lo aveva visto faticare nelle prime fasi.

Dietro al francese, leader di campionato a pari punti con Krummenacher, scattano Isaac Vinales e Raffaele De Rosa, atteso al riscatto dopo aver svettato nelle FP1. A chiudere la top-10 troviamo Lucas Mahias, Corentin Perolari, Hikari Okubo e Hannes Soomer. Ayrton Badovini è undicesimo, Federico Fuligni quattordicesimo, Alfonso Coppola ventiquattresimo e penultimo.

SUPERSPORT 300

Il nuovo format di qualifica della Supersport 300 prevede la divisione dei piloti in due gruppi, in questo caso da ventisei ciascuno; i primi quindici di ogni gruppo si qualificano alla gara di domenica e la griglia di partenza viene decisa in base al tempo assoluto fatto segnare da ogni pilota, indipendentemente dal gruppo di appartenenza. Chi resta fuori dai trenta ha una seconda chance il sabato pomeriggio, in una mini corsa che premia i primi sei portandoli alla gara “vera”.

Il primo poleman dell’anno è Manuel Gonzalez, in forza a Kawasaki ParkinGO, che ha preceduto di un’incollatura Galang Hendra Pratama. Soprende il francese Hugo De Cancellis, che chiude la prima fila con la Yamaha R3 del team Trasimeno. Deludono le KTM, tutte e quattro al top nelle prove del venerdì e più indietro in qualifica, con Victor Steeman ottavo e migliore tra le moto austriache.

Per quanto riguarda gli italiani, Bruno Ieraci scatterà decimo al debutto nella categoria; Omar Bonoli 14°, Filippo Rovelli 20°, Kevin Arduini 28°, Manuel Bastianelli 30°, Jacopo Facco 32° dopo aver chiuso secondo la Last Chance Race.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche