Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
20 maggio 2019

MotoGP, Marquez eguaglia sé stesso

print-icon

Stessi punti dell’anno scorso per Marquez dopo la quinta gara, ma la buona notizia da Le Mans viene da Dovizioso, che ne ha quasi il doppio. In questo testa a testa, entrambi i piloti hanno raggiunto dei traguardi storici. Analizziamo i numeri del GP di Francia

L'ORDINE DI ARRIVO DI LE MANS

IL CALENDARIO: PROSSIMA TAPPA MUGELLO

TUTTI I VIDEO DELLA MOTOGP

Honda 300

Storica pietra miliare per la Honda: grazie a Marquez diventa il primo team a raggiungere quota 300 vittorie in top-class. La prima la ottenne Jim Redman ad Hockenheim nel 1966, la 100^ Carlos Checa in Catalunya nel 1996 e la 200^ il compianto Nicky Hayden ad Assen nel 2006.

Marquez eguaglia Lorenzo e Rossi

Marc Marquez registra la sua 47^ vittoria in top-class, eguagliando il compagno di team Jorge Lorenzo al 4° posto di tutti i tempi. Per Marc anche il 120° podio in tutte le classi e la 55^ pole, che gli consente di affiancare Rossi al secondo posto dell’era moderna (dati disponibili dal 1974) dietro a Mick Doohan (58 pole).

L’altro lato del garage Honda invece non è altrettanto felice: Lorenzo è riuscito a portare per la prima volta la RCV nella top-10 in griglia (8°), ma ancora una volta è finito fuori dai 10 in gara. Nelle quattro gare in cui sono giunti al traguardo assieme, Lorenzo si è sempre classificato almeno 10 posizioni più in basso rispetto al suo compagno di team.

Ducati tiene il passo

Le prestazioni di Marquez sono difficili da avvicinare, ma la Ducati sta facendo di tutto per opporre resistenza allo spagnolo. Per la prima volta riescono a portare due moto sul podio a Le Mans e Dovizioso in classifica vanta ben 41 punti in più dell’anno scorso. Dodici mesi fa, DesmoDovi lasciava Le Mans dopo due cadute, con soli 46 punti, ed era solamente nono in classifica; quest’anno invece è al secondo posto, a sole 8 lunghezze da Marquez.

Per Dovizioso il 54° podio in top-class, gli stessi di Randy Mamola, all’undicesimo posto di tutti i tempi, e per Danilo Petrucci il settimo podio in carriera, ad un anno di distanza (364 giorni) dal precedente, ottenuto sempre qui a Le Mans.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi