Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
21 maggio 2019

Moto2 e Moto3, GP Francia amaro per l'Italia

print-icon

Quattro cadute di piloti italiani in Moto2 e quattro in Moto3 hanno falciato il contingente tricolore a Le Mans: un solo podio per i nostri colori in Francia nelle classi inferiori, il secondo posto di Dalla Porta in Moto3

UNA DUCATI PER MARQUEZ JR

GP FRANCIA, L'ORDINE DI ARRIVO

IL CALENDARIO: PROSSIMA TAPPA MUGELLO

La Spagna s'è desta

L'ecatombe di piloti italiani in Moto2 ha aperto la strada ad un dominio spagnolo che non si vedeva da tempo: addirittura monopolio del podio con Marquez, Navarro e Fernandez. Un podio tutto spagnolo non si registrava da 100 gare, da quando cioè Nico Terol, Tito Rabat e Pol Espargarò si piazzarono ai primi tre posti della gara di Aragon del 2013. Un ritorno in grande stile per la Spagna, che nel 2018 non aveva ottenuto nessun successo nella classe di mezzo e la cui ultima vittoria era stata messa a segno dallo stesso Alex Marquez a Motegi nel 2017.

Baldassarri "binario"

"0-1-1-0-1-0" potrebbe sembrare parte di una sequenza binaria di istruzioni per computer, invece si tratta dei risultati di Lorenzo Baldassarri nelle ultime sei gare, a partire da Valencia 2018. Gli zeri rappresentano i punti messi a segno quando è caduto (Valencia 2018, Austin e Le Mans 2019), gli uno le vittorie in Qatar, Argentina e Jerez quest'anno. Le Mans si conferma un circuito stregato per il Balda: è al suo terzo ritiro consecutivo per caduta.

L'esperienza di McPhee

John McPhee a Le Mans è diventato il terzo vincitore meno giovane della categoria Moto3 a 24 anni 10 mesi e 5 giorni. Davanti a lui solo Efren Vazquez (28 anni 1 mese 24 giorni a Sepang, 2014) e Alexis Masbou (27 anni 9 mesi e 27 giorni a Losail, 2015). Per McPhee è stata la seconda vittoria in Moto3 dopo una lunga attesa: il suo primo successo fu a Brno nel 2016. I 2 anni, 8 mesi e 28 giorni di digiuno rappresentano l’intervallo più lungo per una seconda vittoria in Moto3 fra tutti i piloti che contano più di un successo. Per lui comunque un'impresa non comune: è il secondo pilota a vincere dalla pole in Moto3 a LeMans dopo Vinales nel 2013, su un totale di 8 gare corse qui in Moto3.

Moto3 in cerca d'autore

Nonostante la chiara leadership di Canet in campionato (14 punti su Dalla Porta), dopo il passaggio di Martin, Di Giannantonio, Bezzecchi e Bastianini (i primi 4 del mondiale dell’anno scorso) in Moto2, i risultati sono più che mai altalenanti in Moto3. Un dato su tutti: dall'ultima pole e vittoria di Martin (Sepang 2018) abbiamo avuto 6 poleman e 6 vincitori diversi in 6 gare

Dalla Porta a podio

L'unico pilota italiano a podio nelle classi minori è stato Lorenzo Dalla Porta. Settimo podio in Moto3 per lui: eguaglia Pecco Bagnaia e Niccolò Antonelli al ventesimo posto di tutti i tempi.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi