Moto2, GP Catalunya: Fernandez precede Luthi, seconda fila per Di Giannantonio

MotoGp

Paolo Lorenzi

Il pilota del team Pons si prende la prima pole in Moto2 davanti allo svizzero che ha l’occasione di recuperare punti in classifica a Baldassarri (settimo) e Alex Marquez (sesto). Ottimo quinto posto del romano, ottavo Bulega, nono Locatelli per una terza fila tutta italiana.

GP CATALUNYA, VITTORIA DI MARQUEZ

VIDEO. LORENZO STRIKE: FA CADERE ROSSI, DOVI E VINALES

CLASSIFICA - CALENDARIO

C’è un pilota di Pons davanti a tutti, ma non è Baldassarri, bensì Fernandez (prima pole in Moto2 per lui). Lorenzo è più indietro, settimo, neanche male pensando al corso delle prove, fin qui non proprio esaltanti. Volendo giudicare il bicchiere mezzo pieno, il pilota marchigiano può marcare da vicino Alex Marquez, davanti a lui di una sola posizione. Lo spauracchio rappresentato dallo spagnolo, che lo insegue in classifica staccato di due punti, sembra un po’ ridimensionato. Ma tra loro due domani sarà sfida aperta, in ottica campionato. Sfida in cui potrebbe inserirsi Thomas Luthi, terzo nel mondiale, ma soprattutto secondo sulla griglia di partenza. Lo svizzero precede un ritrovato, almeno per le qualifiche, Sam Lowes che ha agguantato la prima fila con un ultimo giro quasi perfetto. Quindi Navarro (quarto) e Di Giannantonio che fin qui ha raccolto quanto seminato: sempre tra le prime posizioni durante le libere, il romano ha confermato in qualifica quanto di buono mostrato da venerdì. A questo punto manca solo la conferma della gara. Al suo fianco, in terza fila ,Baldassarri si trova altre due italiani: Nicolò Bulega (ottavo) e Andrea Locatelli (nono). Col decimo posto c’è poi Enea Bastianini, forse un po’ deluso dal risultato delle qualifiche che non premia del tutto il buon lavoro iniziato venerdì mattina. Ma, ancora più scontento, può essere Marini che non ha trovato il giro buono in Q2, dopo l’ottima prova del mattino dove avev sfoggiato un passo particolarmente veloce. Tredicesima posizione per lui, lontano dai big del mondiale con cui vorrebbe certo misurarsi. Ma in gara, Luca, è in grado di raddrizzare la situazione. Da rimarcare l’ennesima buona prova corale delle Speed Up, con Navarro sesto alle spalle del compagno di squadra Di Giannantonio. Gara parecchio complicata, invece, quella che si prospetta per le KTM: la prima è quella di Lecuona (quindicesimo), seguito una fila più indietro da Jorge Martin (diciassettesimo). L’esperto Binder è ancora più indietro (diciannovesimo), addirittura penultimo Bezzecchi, caduto durante le qualifiche.

La griglia di partenza

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche