Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
17 giugno 2019

MotoGP, i test di Barcellona: 1° Vinales, 2° Morbidelli, 3° Marquez, 14° Valentino Rossi

print-icon

Dopo il GP di Catalunya i piloti della MotoGP sono rimasti al Montmeló per effettuare una giornata di test. Il più veloce è stato Vinales davanti a Morbidelli e Marquez. La Ducati sperimenta un halo in stile Formula 1: Petrucci chiude 11° davanti a Dovizioso. Rossi (14°) prova una nuova leva del freno posteriore. Forte contusione alla schiena per Lorenzo dopo una caduta in curva 9

DOVIZIOSO: "HALO? E' UN VEDO-NON VEDO"

FOTO. DUCATI, SPUNTA UN HALO COME IN F1

FOTO. ROSSI, NUOVA LEVA DEL FRENO

FOTO. HONDA, NUOVE ALI PER MARQUEZ

VIDEO. LA CADUTA DI LORENZO NEI TEST

TUTTE LE NEWS DI SKY ANCHE SU WHATSAPP

La case più attive nel test della MotoGP a Barcellona sono state senza dubbio Honda e Ducati. Marquez nel suo box aveva addirittura tre moto diverse da provare, una carena con delle ali di ispirazione Yamaha e un telaio foderato in carbonio. Alla fine Marc era soddisfatto sia per le novità per questa stagione sia per le novità in vista 2020 tanto la Honda è avanti con il lavoro. Giornata intensa anche per Lorenzo che dopo aver innescato la carambola in gara, è caduto anche dopo pochi giri nei test anche se il bilancio di giornata è positivo. Sorrisi in casa Ducati, Dovizioso ha provato un nuovo telaio con un inserto in carbonio che migliora l’inserimento in curva. Entrambi i piloti hanno provato anche un profilo aerodinamico aggiuntivo montato sul cupolino definito "halo" da Petrucci che vede un certo nesso con la F1. Il pilota italiano ha anche trovato delle soluzioni di assetto che lo convincono e che verranno usate ad Assen. Jack Miller ha provato un nuovo codone sulla sua GP19, più voluminoso, confermando la fervida immaginazione dell'Ingegnere Dall'Igna sempre pronto a sfornare novità. Chiudiamo con la Yamaha, Vinales è stato il più veloce della giornata ed è sembrato molto soddisfatto per delle soluzioni che hanno migliorato il feeling con l'anteriore. Moderatamente soddisfatto anche Rossi che ha lavorato su set up elettronici per migliorare freno motore, trazione di controllo e accelerazione. Provata anche una nuova leva del freno posteriore montato sotto la frizione. Un esperimento definito interessante da Rossi, una soluzione che però dovrà essere affinata nel corso della stagione.

I tempi dei test di Barcellona


1 VINALES 1:38.967

2 MORBIDELLI 1:39.014

3 MARQUEZ 1:39.257

4 RINS 1:39.334

5 QUARTARARO 1:39.428

6 BAGNAIA 1:39.466

7 NAKAGAMI 1:39.555

8 MIR 1:39.670

9 MILLER 1:39.745

10 CRUTCHLOW 1:39.903

11 PETRUCCI 1:39.917

12 DOVIZIOSO 1:39.925

13 RABAT 1:39.938

14 ROSSI 1:39.968

15 ZARCO 1:40.197

16 POL ESPARGARO' 1:40.201

17 LORENZO 1:40.357

18 SMITH 1:40.564

19 IANNONE 1:40.606

20 OLIVEIRA 1:40.862

21 ABRAHAM 1:41.100

22 SYAHRIN 1:41.162

23 GUINTOLI 1:41.243

24 BRADL 1:41.429

25 PEDROSA 1:41.824

1 nuovo post
Sul finale dei test Morbidelli conquista il secondo tempo (1:39.014), ad appena 47 millesimi dal leader Vinales
- di Redazione SkySport24
Vinales è l'unico pilota in questa giornata di test ad essere sceso sotto il muro dell'1:39
- di Redazione SkySport24
Vinales chiude la giornate di test di Barcellona in testa in 1:38.967
- di Redazione SkySport24
Marc Marquez: "Ho lavorato con tre moto diverse, per una abbiamo anche usato la catena della moto di Nakagami. Abbiamo lavorato per la seconda parte della stagione, ma anche per il 2020, sopratutto per capire che direzione intraprendere. C’era un telaio nuovo che mi è sembrato un passo in avanti, anche una nuova aerodinamica. Diciamo che la cosa che vorrei soprattutto migliorare è lo sfruttamento della potenza del nuovo motore. Abbiamo una velocità di punta molto alta, ma con poca aderenza soffriamo al contrario di Suzuki e Yamaha, quindi è importante trovare delle soluzioni che aiutino a sfruttare la potenza del motore"
- di Redazione SkySport24
Per Vinales continuano anche le prove comparative tra il vecchio codone (a sinistra) e il nuovo codone (a destra)
 
- di Redazione SkySport24
"Sono sollevato dopo che gli esami hanno evidenziato una situazione migliore di quanto inizialmente previsto - ha commentato Aleix Espargaro' -. Il mio obiettivo è iniziare il recupero quanto prima e velocizzare il ritorno in sella, compatibilmente con il responso dei medici. Mi hanno già detto che tra un paio di giorni potrò tornare ad andare in bici".
- di Redazione SkySport24
Aleix Espargaro', coinvolto ieri in un incidente durante la gara di Barcellona, ha riportato una microfrattura al femore e una lesione alla tibia sinistra. Al momento sono esclusi danni importanti ai legamenti - fa sapere l'Aprilia - fattore che permetterà allo spagnolo di iniziare il recupero quanto prima. La situazione del ginocchio verrà valutata nei prossimi giorni, in vista della gara di Assen.
- di Redazione SkySport24
Rins strappa la seconda posizione a Quartararo: lo spagnolo della Suzuki è a 77 millesimi da Marquez
- di Redazione SkySport24
Valentino Rossi ha montato una leva per azionare il freno posteriore. La vera novità è che non è "a pollice" bensì "a rilascio", questo permette di modulare la frenata con più precisione
 
- di Redazione SkySport24
Andrea Dovizioso: "Sono contento del nuovo telaio, è difficile dirlo con certezza, ma sembra aver migliorato l’inserimento, potremo valutarlo solo nel weekend di gara"
- di Redazione SkySport24

I tempi dopo sette ore di test

 
- di Redazione SkySport24
Danilo Petrucci: "Ho trovato dei miglioramenti sull’anteriore e tutte queste cose le proverò anche ad Assen. Dovizioso era soddisfatto del telaio nuovo"
- di Redazione SkySport24
Danilo Petrucci: "Io, Dovizioso e Miller ci siamo divisi il lavoro. Ho lavorato sopratutto sulle geometrie e devo dire che ho trovato delle soluzioni che hanno migliorato la percorrenza nelle curve ad ampio raggio, che è un po’ il nostro punto debole"
- di Redazione SkySport24
Danilo Petrucci: "Test molto positivo, abbiamo provato quel profilo sul cupolino che ho già ribattezzato 'halo' come quello della F1"
- di Redazione SkySport24
Per Aleix Espargaro' sembrano escluse lesioni ai legamenti, sono state riscontrate due microfratture sul femore e sulla tibia all’altezza del ginocchio. Avrà un altro controllo martedì per verificare le proprie condizioni in vista di Assen
- di Redazione SkySport24
Marquez inizia a fare sul serio e piazza il miglior tempo: 1:39.257, migliorato il tempo di Quartararo di 171 millesimi
- di Redazione SkySport24

I tempi dopo sei ore di test

 
- di Redazione SkySport24
Per fortuna nessuna conseguenza per Bagnaia, ritorna al box dopo la caduta
 
- di Redazione SkySport24
Caduta per Pecco Bagnaia nell’ultimo settore, dopo che nei primi tre settori il pilota della Pramac aveva fatto segnare i migliori parziali
- di Redazione SkySport24

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi