Sky VR46 2020: Bezzecchi la new entry, Migno il ritorno

MOTOGP

La nuova stagione dello Sky Racing Team VR46 parte da un volto conosciuto: ritorna in squadra Migno che con Vietti formerà la coppia Moto3. Accanto a Marini (Moto2) arriva Bezzecchi. Nieto: “Due squadre di piloti velocissimi e che consolidano il gruppo"

C'è Aragon sulla strada del Team

Marini, scatti d'autore per beneficenza

Sky VR46 continua l'impegno mondiale iniziato nel 2014, confermati Luca Marini in Moto2 (Kalex) e Celestino Vietti Ramus in Moto3 (KTM), il Team accoglie per il 2020 il ventenne Marco Bezzecchi, affiancherà il fratello di Valentino in middle class.

Bezzecchi è tra i piloti più interessanti dell’intero vivaio italiano di Moto2, attualmente corre col Team KTM TECH3 in Moto2, lo scorso campionato si è classificato terzo nel Mondiale Moto3. “Sono davvero contento di questa bella opportunità – commenta Bezzecchi - sono arrivato nel Mondiale grazie al supporto dell’Academy e oggi poter correre con questo Team così legato a questa stessa realtà mi rende molto orgoglioso. La mia seconda stagione in Moto2 sarà una sfida e darò il massimo per poter ripagare tutti della fiducia che mi danno".

Il ritorno

Riveste i colori della scuderia di Sky un pilota già noto e molto apprezzato nell'ambiente. Si tratta di Andrea Migno che, con Celestino Vietti Ramus, formerà la coppia di Moto3. Mig ha corso con lo Sky Racing Team VR46 dal 2015 al 2017, totalizzando 2 podi e una vittoria indimenticabile al Mugello, davanti al pubblico di casa. Migno ha 23 anni, è di Cattolica e lascerà al termine della stagione il team Bester Capital Dubai. “Quando si è presentata l’opportunità di tornare a correre con la scuderia che conosco bene – spiega Andrea - è stato come sentirsi dire che era il momento di tornare a casa. Mi sono emozionato, tornerò nella famiglia con cui ho esordito nel Mondiale, un Team che punta sempre a migliorarsi. Ci tengo a ringraziare Sky e la VR46 per avermi dato questa nuova possibilità”.

Sesta stagione, Nieto: "Pronti a regalarci tante emozioni"

Stessi obiettivi e rinnovate ambizioni. A 6 stagioni dall’esordio nel Motomondiale, dopo 40 podi complessivi nelle due categorie e il titolo Mondiale in Moto2 nel 2018, con Francesco Bagnaia, le sfide per lo Sky Racing Team VR46 ci sono eccome. "Schiereremo ancora una volta 4 moto in 2 categorie, con 4 dei più interessanti e talentuosi giovani piloti italiani - commenta il Team manager Pablo Nieto - è una scelta che rafforza lo spirito di squadra, un clima di lavoro costruttivo e di aiuto reciproco. Avremo due squadre di piloti velocissimi, esperti e pronti a impressionare e a regalarci tante emozioni. Dal punto di vista tecnico, abbiamo fatto una scelta che punta alla stabilità e solidità dei rapporti di reciproca fiducia che, negli anni, abbiamo costruito all’interno del paddock, estendendo le nostre partnership già esistenti con KTM e Kalex".

Vietti e Marini, andamento 2019

In Moto 3 Celestino Vietti Ramus è leader della classifica degli esordienti con 88 punti che valgono anche l’ottavo posto complessivo, grazie ai podi di Jerez e Catalunya. In Moto2 Luca Marini già protagonista di una crescita esponenziale nel 2018 è tra i più costanti nel 2019 con 12 gare chiuse a punti e due podi, fino ad ora. La stagione 2019 prevede un rush finale con la tappa di Aragon, le 4 gare extra-europee e poi Valencia. 

I più letti