MotoGP, GP Aragon (Aragona), Dovizioso: "Obiettivo podio", Petrucci: "Serve calma"

Moto GP

Il ducatista cerca la riscossa ad Aragon, dopo il sesto posto di Misano: "Mi aspetto di essere più competitivo, possiamo e dobbiamo ottenere un buon risultato. Il tracciato non è l'ideale per noi, ma vogliamo tornare sul podio". Petrucci: "Ho enorme voglia di riscatto, forse troppa, e sulla moto l'aggressività non paga. Devo restare più calmo"

GP ARAGON, DOMINIO DI MARQUEZ

MARQUEZ VINCE IL MONDIALE SE...

CLASSIFICA - CALENDARIO

Dovizioso ha le idee chiare: "Vogliamo e dobbiamo fare meglio di Misano". E' questo il suo imperativo nel giorno che anticipa le prime prove libere del GP di Aragon, 14esimo GP della stagione. Il ducatista ha bei ricordi al Motorland: "Nel 2018 che la siamo giocata fino alla fine, chiudendo al secondo posto. Mi aspetto di essere più competitivo di Misano, possiamo fare bene anche quest'anno". Rispetto alll'ultimo GP l'atmosfera è decisamente cambiata: "Arrivare qua in mezzo al deserto, con tutta questa calma, non èp tanto male...". Sull'esultanza scatenata di Marquez dopo la vittoria: "È incredibile e affascinante quanto ancora riesca a godere per i successi dopo questo dominio, chapeau".

Ancora più di Dovizioso cerca il riscatto Petrucci: "Non ha fatto benissimo negli ultimi GP ed è andato un po' giù anche di animo, di grinta. E' normale, ma mi aspetto di vederlo molto più competitivo rispetto a Misano. Aiutarlo? Sono sempre stato aperto con lui, se c'è la possibilita di migliorarci a vicenda tanto meglio".

"Alzare il livello per lottare con Marquez"

"Abbiamo avuto un po' di sfortuna, qualche volta non è stata colpa nostra, ma Marquez è riuscito a lottare per la vittoria in ogni gara e se vogliamo lottare per il titolo dobbiamo fare qualcosa di più", aggiunge Dovizioso in conferenza. L'obiettivo per questo fine stagione? "La 2^ posizione nel Mondiale è importantissima, ma sappiamo che Yamaha e Rins possono essere molto veloci, quindi dobbiamo essere molto attenti e lavorare al meglio per il futuro".

"Obiettivo podio"

Impossibile nascondere i problemi avuti a Misano: "Non sono soddisfatto del 6° posto ma abbiamo faticato con l'anteriore e il divario rispetto a Marquez e Quartararo era ampio. Le condizioni erano strane, abbiamo sofferto moltissimo". Ma ad Aragon il ducatista vuole rifarsi: "Il tracciato non è l'ideale per noi, ma vogliamo tornare sul podio".

"Troppa voglia di riscatto"

Petrucci è consapevole dei punti su cui intervenire per tornare a lottare per il podio: "Misano mi sembra una vita fa, questa è una buona notizia... In assoluto è stata la peggior gara dell'anno, mi piacerebbe che restasse tale. La voglia di rifarmi è enorme, forse è proprio questo che pago un po': sono troppo aggressivo, sulla moto bisogna essere più morbidi. La pista mi piace molto, anche se non ho mai raccolti tanti punti. Vorrei essere più calmo, questa può essere la chance giusta per raggiungere l'obiettivo".

I più letti