MotoGP, GP Aragon (Aragona), Vinales: "Setup Yamaha da definire, ma il passo è buono"

Moto GP

Vinales fa chiarezza sui piani Yamaha, che chiude con 3 piloti tra i primi 4 la combinata del venerdì: "E' molto importante continuare a provare le novità fino a sabato, dobbiamo ancora migliorare. In ottica gara non siamo messi male, il passo è buono"

GP ARAGON, DOMINIO DI MARQUEZ

MARQUEZ VINCE IL MONDIALE SE...

CLASSIFICA - CALENDARIO

Vinales 2°, seguito da Rossi e Quartararo, nella classifica combinata del venerdì: segnali positivi dalla Yamaha, a caccia di conferme dopo i passi avanti già dimostrati nella seconda metà della stagione. "Il passo gara è abbastanza buono, ho lavorato molto con la gomma usata e il tempo non è male", spiega Vinales, reduce dal 3° posto di Misano. Lo spagnolo chiarisce i prossimi passi: "Dobbiamo continuare a migliorare, è necessario capire come fare andare la moto al massimo. Il setup non è ancora definitivo, stiamo provando un'evoluzione della moto. Per il team è molto importante che io provi i nuovi componenti, per cui fino a sabato insisteremo con l'obiettivo di progredire, anche se non è facile perchè in alcuni aspetti non mi trovo bene". Nessuna novità per il forcellone: "Ho un buon feeling con la gomma posteriore, quindi vado avanti così"

Rossi: "Ottimo lavoro Yamaha"

Soddisfatto l'altro pilota Yamaha, Rossi: "Avevamo iniziato male, la gomma non funzionava, ero molto indietro, avevo anche tanti problemi in elettronica. Nel pomeriggio però abbiamo svolto un ottimo lavoro, il team è stato bravo, mi sono trovato abbastanza veloce anche le gomme da gara, il passo non era male, siamo vicini ai migliori. Dovevo spingere viste le previsioni meteo negative, mi è venuto un bel giro, è stato bello, mi sono divertito ed ero molto più veloce del 2018, soprattutto in accelerazione e nella gestione gomme abbiamo fatto progressi".

I più letti