Moto2 e Moto3: Foggia, Dalla Porta e Bastianini in pista a Jerez

TEST PRIVATI
Rosario Triolo

Rosario Triolo

©Getty

Dennis Foggia batte il compagno Masiá ed Enea fa il miglior tempo su quattro piloti Moto2 in una pista senza grip a causa della pioggia

Settimana piena di appuntamenti sul circuito di Jerez, e dopo i test privati di lunedì e martedì con tanti team impegnati, il giovedì e il venerdì sono destinati ad alcuni di quelli che per motivi di spazio hanno preferito correre da soli. Si tratta di Italtrans e Dynavolt Intact Gp per la Moto2 e Leopard per la Moto3.

La giornata è stata condizionata dalla pioggia del mattino che ha tolto la gommatura dei giorni precedenti alla pista e avuto come effetto quello di rallentare un po' i riferimenti.

Il team Leopard con Foggia e Masiá ha girato poco sopra l'1'46. Foggia in 1'46.4 e Masiá in 1'46.8, entrambi distanti dal record della pista di martedì di Rodrigo ma comunque soddisfatti del miglioramento del loro rapporto con la Honda, che usano per la prima volta quest'anno, e della loro velocità girando da soli.

La mancanza di grip ha condizionato anche il lavoro dei quattro piloti Moto2, oltre un secondo più lenti rispetto al miglior tempo di Bezzecchi. Enea Bastianini è stato il più veloce in 1'42.5 seguito da Tom Lüthi in 1'42.9 e Marcel Schrötter in 1'43.2. Primo approccio anche per il Campione del Mondo Moto3 Lorenzo Dalla Porta, il cui passo è stato sul 45-46. Tutto sotto controllo, comunque, considerando che la nuova Kalex 2020 è una moto impegnativa con la quale è fondamentale avere massima confidenza per poter spingere al massimo. Alla luce di tutte queste cose e del tempo trascorso senza  correre prima di questi test Bastianini è piuttosto soddisfatto.

Questi team affronteranno un altro giorno di test prima degli IRTA della prossima settimana. Nel mezzo, sempre a Jerez, ci saranno altri test non ufficiali con i restanti piloti che non sono andati in pista questa settimana.

I più letti