Supersport in Spagna, Locatelli trionfa in gara-1

jerez
Edoardo Vercellesi

Edoardo Vercellesi

Pole e vittoria per Locatelli nella prima gara di Supersport, mentre Cluzel e Oettl completano il podio. Mahias quarto su De Rosa con una manovra al limite, a terra Bassani mentre lottava per la sesta piazza. In 300 successo per Orradre davanti a Booth-Amos e Deroue. Quinto Brianti.Tutti i risultati e weekend di Jerez in diretta su Sky Sport MotoGP (canale 208)

JEREZ, LA SUPERBIKE IN DIRETTA SU SKY: GUIDA TV

Nella classe Supersport prosegue il momento magico di Andrea Locatelli e del team Bardahl Evan Bros, che a Jerez conquistano pole position e vittoria di Gara 1. Dopo aver rifilato mezzo secondo a Jules Cluzel in Superpole, il pilota di Selvino ha condotto una prima parte di gara in gestione alle spalle del francese, salvo liberarsene presto e involarsi verso il successo.

 

Locatelli detiene ora il primato in classifica a punteggio pieno, avendo bissato la vittoria di Phillip Island. Scattati secondo e terzo, Cluzel e Philipp Oettl chiudono nello stesso ordine anche in gara, mentre più lontano si è consumato il duello rusticano tra Lucas Mahias e Raffaele De Rosa: una grande rimonta dopo una partenza infelice ha portato il napoletano all’attacco sul pilota del team Puccetti, che (alla staccata di curva 6) ha “chiuso” dall’esterno appoggiandosi ripetutamente su De Rosa, passato correttamente all’interno. 

 

Alla fine la battaglia ha premiato comunque Mahias, con l’alfiere di MV Agusta quinto. Rammarico per Axel Bassani, caduto mentre lottava per la sesta posizione, andata poi a Steven Odendaal. Settimo posto per Corentin Perolari, con il gruppo formato da Manuel Gonzalez, Can Oncu e Hannes Soomer a chiudere la top-10. A punti anche Federico Fuligni (13°) e Luigi Montella (15°).

ssp

Supersport 300, vittoria per Orradre

leggi anche

SBK Jerez, Superpole e Gara 1 vanno a Redding

La caotica Gara 1 di Supersport 300 ha visto la prima vittoria in carriera di Unai Orradre, capace di sfuttare la lotta alle sue spalle per staccarsi dagli inseguitori negli ultimi giri. A podio anche Tom Booth-Amos e Scott Deroue, giunto al contatto con Ana Carrasco – settima - alla staccata dell’ultima curva. Thomas Brianti è il migliore degli italiani con un grandioso quinto posto al debutto, mentre Bruno Ieraci è finito a terra lottando nel gruppo di testa. Arrivi a punti per Kevin Sabatucci (8°) e Kim Aloisi (13°).

MOTOGP: SCELTI PER TE