Caricamento in corso...
25 novembre 2015

La lotta di Fenati, dal Qatar a Valencia un 2015 di conferme

print-icon
rom

Fenati con un'impennata festeggia la vittoria di Le Mans (Milagro)

Moto3. Al secondo anno con lo Sky Racing Team VR46 il pilota ascolano è nuovamente ai vertici della categoria. Meno vittorie della scorsa stagione ma più punti: chiude 4° in classifica. Ripercorriamo i momenti più significativi di un campionato vissuto da protagonista

Diciotto round sparsi in quattro continenti per confermarsi ai vertici del Mondiale Moto3, ribadendo il sodalizio di successo con lo Sky Racing Team VR46 con una serie di risultati da incorniciare. Così si può riassumere il 2015 vissuto da Romano Fenati tra momenti memorabili (la vittoria di Le Mans, i podi ottenuti tra Mugello e Aragon), una costante progressione dopo un avvio di stagione tormentato e la perla del quarto posto finale in campionato, suo miglior piazzamento in carriera nel Motomondiale.

 

Inizio non facile - Complice l'infortunio alla spalla rimediato nel novembre 2014 a seguito di una caduta in allenamento con il Supermotard, Fenati ha dovuto scontare un problematico avvio di stagione. Parallelamente alle (iniziali) difficoltà KTM, l'ascolano ci ha messo un paio di gare a ritrovare il ritmo, imboccando la strada da seguire giusto in tempo, con il ritorno in Europa tra Jerez e, soprattutto, Le Mans.

 

 

A Le Mans la gioia della prima vittoria stagionale - Superate le avversità iniziali, il 17 maggio al Circuit Bugatti di Le Mans Romano Fenati si assicura la prima, perentoria affermazione del 2015 in una giornata da sogno per il motociclismo tricolore con Enea Bastianini e Francesco Bagnaia rispettivamente 2° e 3° a completare il podio. Per l'originario di Ascoli Piceno si tratta della sesta vittoria in carriera nel Mondiale Moto3, la quinta da portacolori dello Sky Racing Team VR46.

 

 

Mugello sempre speciale: un podio... tricolore - Il momento positivo di Fenati prosegue due settimane più tardi al Mugello. Si corre in casa e, sul tracciato dove vinse lo scorso anno, Romano porta la splendida livrea tricolore voluta dallo Sky Racing Team VR46 sul terzo gradino del podio, meritandosi l'abbraccio del pubblico amico, di tutta la squadra ed i complimenti del suo idolo/mentore Valentino Rossi.

 

Il maestro Valentino Rossi VR46 Official e l'allievo Romano Fenati.I complimenti dopo la conquista del podio al #Mugello.#VR46RidersAcademy #CaschiTricolore #ItalianGP

Posted by Sky Racing Team VR46 on Domenica 31 maggio 2015

 

Un'estate intensa di allenamenti senza soste - Sfiorato nuovamente il podio tra Assen (5°) e Sachsenring (4°), il Mondiale Moto3 osserva la tradizionale pausa estiva di tre settimane ad anticipare il Gran Premio di Indianapolis. Per Fenati un'opportunità di perfezionare la preparazione fisica, allenandosi a pieno regime anche in sella tra Ranch e Misano Adriatico in diverse sessioni di attività in pista organizzate dalla VR46 Riders Academy.

 

 

Show in Aragona: si torna sul podio! - Tornato in pista dopo la pausa estiva, Fenati si riafferma tra i grandi protagonisti della Moto3 con due quarti posti conseguiti tra Indianapolis e Misano, lottando per il podio anche a Brno. Un traguardo raggiunto, seppur con un pizzico di fortuna, al MotorLand Aragon con un brillante 3° posto che lo riporta in piena corsa per la top-3 di campionato.

 

 

In Giappone arriva la prima pole in carriera - L'impegnativo 'trittico' extra-europeo del calendario iridato inizia nel verso giusto per Fenati: al Twin Ring Motegi conquista la prima pole position in carriera, un traguardo fino a quel momento mai raggiunto dallo Sky Racing Team VR46.

 

Quarto posto in campionato, si guarda già al 2016 - Consolidata con una serie di risultati degni di nota la sua permanenza nelle posizioni che contano della Moto3, nonostante uno sfortunato epilogo (travolto all'ultima curva da Antonelli con il podio nel mirino) a Valencia per Fenati arriva la conferma del 4° posto finale in campionato, suo miglior piazzamento di sempre nella categoria migliorando il 5° del 2014. Una costante progressione che lascia ben sperare in vista dell'anno venturo: con piena consapevolezza dei propri mezzi si andrà a caccia di risultati ancor più prestigiosi...

Sky Racing Team VR46

MotoGP 2017, tutti i video

Tutti i siti Sky