15 dicembre 2015

Foggia e Vietti Ramus, due nuovi talenti nella VR46 Riders Academy

print-icon
den

Dennis Foggia e Celestino Vietti Ramus

La Accademia di Tavullia voluta da Valentino Rossi annuncia l'innesto di due giovani promesse del motociclismo tricolore che difenderanno i colori della VR46 tra CEV (Mondiale Junior FIM) e CIV Moto3

La missione di lanciare e valorizzare i giovani talenti del motociclismo italiano continua. A partire dalla stagione 2016, la VR46 Riders Academy accoglierà due nuovi piloti nel proprio schieramento già comprensivo di ben otto centauri affermatisi a livello nazionale ed internazionale. Conosciuti per i loro encomiabili traguardi sportivi conseguiti in ambito tricolore, Dennis Foggia e Celestino Vietti Ramus entrano ufficialmente a far parte della Accademia di Valentino Rossi e difenderanno i colori della VR46RA rispettivamente nel CEV (con lo Junior Team VR46 Riders Academy) e CIV Moto3 (con RMU Racing).

 

Dennis Foggia, un "missiletto" nella Academy - Quindici anni il prossimo 7 gennaio, nonostante la sua giovane età Dennis Foggia ha già maturato una proverbiale esperienza nel motociclismo al di fuori dei confini italiani. Dopo aver ben figurato nel Campionato italiano Minimoto e MiniGP (titolo sfiorato nel 2012), il giovane pilota capitolino nel 2013 concluse 1° ad ex-aequo nel Campionato spagnolo MiniGP 80cc per poi tornare in madrematria nel successo biennio: 3° nella PreMoto3 250cc 4 tempi 2014, 6° quest'anno nel CIV Moto3 portando la debuttante RMU MM3 ufficialmente schierata da RMU Racing più volte nelle posizioni che contano della classifica. "Missiletto", questo il suo soprannome, nel 2016 difenderà i colori dello Junior Team VR46 Riders Academy nel CEV Moto3 (Mondiale Junior FIM) in sostituzione di Nicolò Bulega, promosso da Campione in carica al Mondiale Moto3 con lo Sky Racing Team VR46. "Sono felice che Dennis entri a far parte del team", ha dichiarato Luca Brivio, Team Manager del JTVR46. "Diamo a lui il benvenuto ufficiale. Come il 2015, anche il prossimo anno sarà molto impegnativo, ci sarà bisogno della massima concentrazione e motivazione da parte di tutti per supportare il pilota al suo primo anno nel Campionato, per aiutarlo ad esprimere al meglio le sue potenzialità agonistiche".

 

Celestino Vietti Ramus, la nuova stella - Riconosciuto tra gli addetti ai lavori come uno dei talenti di maggior prospettiva del palcoscenico italiano, la VR46 Riders Academy non poteva lasciarsi sfuggire una promessa come Celestino Vietti Ramus. Quattordici anni appena compiuti, "Celin" nel 2016 debutterà nel CIV Moto3 come pilota ufficiale RMU Racing, promozione ampiamente meritata dopo una serie di risultati sensazionali: titolo italiano MiniGP 50cc nel 2013, 3° al debutto nella PreMoto3 125cc 2 tempi 2014, dominio quest'anno nella PreMoto3 250cc 4 tempi proprio con RMU Racing con l'impressionante bottino di 9 vittorie (!) in 10 gare. Residente a Coassolo (Provincia di Torino), Celestino Vietti Ramus si è inoltre distinto in positivo nella sua prima esperienza al di fuori dei confini italiani con la vittoria di Gara 2 a Valencia all'esordio nella PreMoto3 250cc integrata nel RFME Campeonato de España de Velocidad.

 

Dieci piloti nella VR46 Riders Academy - Con l'ingresso di Dennis Foggia e Celestino Vietti Ramus, sale a 10 il numero di piloti appartenenti alla Accademia di Tavullia. Insieme a loro i tre portacolori dello Sky Racing Team VR46, nello specifico Romano Fenati, Andrea Migno e Nicolò Bulega, altri due piloti del Mondiale Moto3 come Niccolò Antonelli e Francesco Bagnaia più Franco Morbidelli, Lorenzo Baldassarri e Luca Marini, trio atteso protagonista l'anno prossimo nel Mondiale Moto2. "L’arrivo di Celestino e Dennis conferma il nostro impegno con le nuove generazioni", commenta Alessio 'Uccio' Salucci, responsabile VR46 Riders Academy. "Chiudiamo il 2015 con la vittoria del Moto3 Junior World Championship da parte del Junior Team VR46 al suo primo anno di vita. Il titolo conquistato e’ una conferma dell’importante lavoro svolto, una forte motivazione a riconfermare il nostro obiettivo principale: supportare i giovani. La crescita professionale e’ il nostro vero traguardo, quanto a cui punteremo anche il prossimo anno".

 

Sky Racing Team VR46

MotoGP 2017, tutti i video

Tutti i siti Sky