15 luglio 2016

Fenati: "Gran passo". Bulega: "Buon esordio"

print-icon
rom

Romano Fenati subito protagonista al Sachsenring (Milagro)

MOTO3. Al Gp di Germania buone le prestazioni dello Sky Racing Team VR46. Fenati: "La caduta? E' stata una piccola scivolata senza conseguenze"

Lo Sky Racing Team VR46 archivia l'inaugurale giornata di prove libere del Gran Premio di Germania al Sachsenring con Romano Fenati e Nicolò Bulega rispettivamente in seconda e terza posizione. Luci ed ombre invece per Andrea Migno, 6° nella FP1, ma soltanto 22° nel secondo turno di prove.

Romano Fenati  con un passo-gara inavvicinabile (cinque giri consecutivi di fatto sotto il muro dell'1'28"). Unico neo di giornata la scivolata senza conseguenze alla curva Omega: "La giornata nel complesso è stata molto positiva", spiega Fenati, "ho un ottimo passo e anche sul giro veloce sono riuscito ad esprimermi al meglio. La caduta? E' stata una piccola scivolata senza conseguenze".

 

Bulega subito in evidenza all'esordio - Scoprire nel corso dei weekend di gara circuiti a lui sconosciuti non è mai stato un gran problema e Nicolò Bulega lo ha ribadito oggi al Sachsenring. Alla prima esperienza su questa pista il sedicenne talento dello Sky Racing Team VR46 ha staccato il 3° tempo in 1'27"944, premesse per un weekend (l'ennesimo) nelle posizioni che contano della classe Moto3. "E' stato un buon esordio su questa pista", afferma Bulega. "Sono riuscito subito a tenere il ritmo dei primi e nel secondo turno mi sono avvicinato ulteriormente. Il feeling con la moto è buono e spero di poter lottare con i più veloci anche domani in qualifica".

 

Migno tra alti e bassi - Un buon 6° tempo nella prima, soltanto 22° nella seconda sessione. Giornata altalenante per Andrea Migno al Sachsenring, 20° nella graduatoria combinata dei tempi, ma con ben altro potenziale per ambire al riscatto domani nel turno unico di prove ufficiali. "Non sono partito male stamattina: ho girato nel gruppo di testa e il feeling era buono", spiega Migno, reduce dal primo podio in carriera conquistato ad Assen. "Al pomeriggio non sono riuscito ad interpretare al meglio le condizioni della pista e ho faticato. Dobbiamo analizzare i dati e pensare a come poter migliorare per domani".

Sky Racing Team VR46

MotoGP 2017, tutti i video

Tutti i siti Sky