10 settembre 2016

Moto3, Bulega: "Emozionante 1° fila"

print-icon
nic

Nicolò Bulega e lo Sky Racing Team VR46 festeggiano la prima fila di Misano

A Misano Adriatico il sedicenne talento dello Sky Racing Team VR46 torna nella top-3 in qualifica, chiamati alla rimonta Lorenzo Dalla Porta e Andrea Migno

Misano la conosce bene, si espresso sempre su convincenti livelli e nel turno unico di qualifiche ufficiali Nicolò Bulega ha risposto presente riportando lo Sky Racing Team VR46 in prima fila. A lungo (per 15 minuti abbondanti...) in pole position provvisoria, il sedicenne di Montecchio Emilia scatterà terzo domani in gara a precedere Lorenzo Dalla Porta (17°) e Andrea Migno (22°), penalizzati da due distinte scivolate senza conseguenze.

 

Bulega: "Carico per la gara" - Dopo la pole position di Jerez de la Frontera ed il 3° tempo in prova ad Assen, grazie al crono di 1'42"631 Nicolò Bulega si è riappropriato della prima fila proprio a Misano Adriatico. "Sono contento di questo risultato ottenuto proprio qui", spiega il capoclassifica della graduatoria Rookie of the Year. "Una bella emozione che mi caricherà ulteriormente per la gara. Non è stata una qualifica facile, le temperature erano molto più alte rispetto a stamattina, ma sono riuscito a trovare davvero un buon feeling con la mia KTM. Peccato aver perso la pole proprio sulla bandiera a scacchi, ma sono soddisfatto. Sarà una gran battaglia domani".

 

Dalla Porta: "Peccato, ma sono soddisfatto" - A tratti in piena top-10, complice una scivolata nel finale alla curva Misano Lorenzo Dalla Porta ha chiuso le qualifiche con il diciassettesimo tempo in 1'43"345. "Nonostante la posizione in classifica non sia delle migliori, sono soddisfatto dello step fatto rispetto a ieri", commenta l'attuale leader del CEV Moto3, al suo secondo GP con lo Sky Racing Team VR46. "Ho trovato un buon setting e sono riuscito a fare davvero bene nelle ultime libere. In qualifica, dopo la caduta, sono rimasto bloccato nel traffico e non ho potuto sfruttare a pieno la gomma nuova".

 

Migno: "La scivolata ha compromesso tutto" - Con il potenziale per ambire ad un piazzamento di rilievo, Andrea Migno con il ventiduesimo crono in 1'43"768 sarà chiamato ad una gara di rimonta in seguito ad una scivolata alla curva del Rio che ha spezzato il suo ritmo. "Non è stata la qualifica che mi aspettavo", ammette il ventenne pilota romagnolo. "La scivolata ad inizio turno ha compromesso il risultato finale. Negli ultimi minuti ho provato a migliorarmi, ma sfortunatamente sono rimasto bloccato nel gruppo e non ho potuto sfruttare la scia. Sarà una gara all'attacco per recuperare più posizioni possibili".

Sky Racing Team VR46

MotoGP 2017, tutti i video

Tutti i siti Sky