Caricamento in corso...
23 ottobre 2016

Bulega & Migno in crescita, nonostante l'epilogo

print-icon
bul

Amaro epilogo per la gara di Nicolò Bulega a Phillip Island

IL PUNTO DI GUIDO MEDA. La gara di Phillip Island una lezione da imparare per i piloti dello Sky Racing Team VR46, indispensabile per crescere ancora

Era un weekend da cui tornare con una vittoria. Nei primi giri abbiamo capito che sia Bulega che Migno avrebbero potuto farlo. Le cose però non vanno sempre come le immagini e bisogna far tesoro delle lezioni. La gara di tutti gli italiani del resto è stata globalmente una catastrofe.

 

Nicolò andava davvero forte, più di sempre, e quando è andato un filo largo si è trovato Quartararo un po' sopra le righe che aveva deciso di entrare. E l'ha preso dentro. Però sia le prove che la gara confermano che abbiamo a che fare con un gran pilota. Anche Migno era davanti, alla grande, ed é uscito totalmente senza colpe trovando il corpo di McPhee sul suo cammino. Ciò che conta di più é che McPhee stia bene e che Migno in qualifica stia imparando ad andar forte come sa, anche da solo.

 

Una gran crescita, anche senza il risultato finale. Peccato per Dalla Porta. Un movimento millimetrico al via gli è costato un implacabile ride throug. Facciamo che è stata la gara delle lezioni da imparare per il futuro.

Sky Racing Team VR46

MotoGP 2017, tutti i video

Tutti i siti Sky