Caricamento in corso...
04 dicembre 2016

Galà per Bagnaia, Chivasso premia il suo pilota

print-icon
Pecco Bagnaia al centro insieme a Rolfo, Vietti e Pozzo alle premiazioni del Moto Club Chivasso

Pecco Bagnaia al centro insieme a Rolfo, Vietti e Pozzo alle premiazioni del Moto Club Chivasso

Il pilota dello Sky Racing Team VR46 premiato dal Moto Club Chivasso per i traguardi sportivi conseguiti nel corso della stagione 2016 e per il suo passaggio alla classe Moto2

In attesa del ritorno in pista previsto per il prossimo febbraio, Francesco Bagnaia si vive il consenso che si è guadagnato in queste ultime stagioni. Alla serata di gala organizzata sabato dal Moto Club Chivasso, il pilota dello Sky Racing Team VR46, è stato premiato per i traguardi sportivi raggiunti nella stagione 2016 e per l'approdo in Moto2 con i colori della scuderia di Sky.

Nel corso della serata una clip celebrativa ha ripercorso il memorabile 2016 vissuto da Bagnaia con il 4° posto nel Mondiale Moto3 e sei podi (due vittorie, Assen e Sepang), fino ad arrivare al test con la Ducati MotoGP a Valencia e la prima presa di contatto con la KALEX Moto2 dello Sky Racing Team VR46 avvenuta nelle ultime settimane tra Jerez e Valencia.

'Pecco' è tornato nella "sua" Chivasso, città nella cintura di Torino dove ha vissuto fino a quando si è trasferito a Pesaro nell'ultimo biennio. La decisione fu presa per rispettare il programma di allenamenti e formazione tecnica-agonistica stilato insieme alla VR46 Riders Academy. Quì ha ricevuto un lungo applauso dal pubblico in sala alla Polisportiva Casabianca.

Bagnaia è stato premiato insieme ad altri motociclisti piemontesi di successo come Roberto Rolfo (pilota del Mondiale Supersport con 4 affermazioni all'attivo nel Motomondiale tra 250cc e Moto2), il promettente Alessandro Pozzo e Celestino Vietti Ramus, altro alfiere della VR46 Riders Academy reduce da un positivo esordio nel CEV Moto3 a Valencia con un piazzamento nella top-10.

Sky Racing Team VR46

MotoGP 2017, tutti i video

Tutti i siti Sky