Caricamento in corso...
17 maggio 2017

Le Mans, Sky-VR46 presente con Moto2, Moto3 e CEV Moto3

print-icon
Francesco Bagnaia e Stefano Manzi piloti dello Sky Racing Team VR46 in Moto2

Francesco Bagnaia e Stefano Manzi piloti dello Sky Racing Team VR46 in Moto2

Triplice impegno per lo Sky Racing Team VR46 al Circuit Bugatti: in Moto2 con Bagnaia e Manzi, Bulega e Migno attesi protagonisti in Moto3. E c'è anche lo Junior Team del CEV con Foggia e Vietti Ramus

Il quinto round del Motomondiale 2017 vissuto come un "super weekend" per lo Sky-VR46. Al Circuit Bugatti di Le Mans, completamente riasfaltato nei mesi scorsi, scenderanno in pista complessivamente sei piloti in tre differenti categorie: reduce dal podio di Jerez Francesco Bagnaia e Stefano Manzi in Moto2, Andrea Migno e Nicolò Bulega all'assalto in Moto3, ma anche i giovanissimi Dennis Foggia e Celestino Vietti Ramus dello Sky VR46 Junior Team impegnati nel CEV Moto3 (Mondiale Junior FIM).

Bagnaia motivato dopo il podio di Jerez

Partendo dal Mondiale Moto2, il sensazionale 2° posto conseguito al GP di Spagna sincera l'ottimo momento di Francesco Bagnaia. "Dopo il podio di Jerez, non vedo l'ora di tornare in sella alla mia KALEX", afferma Pecco, 5° in campionato e capo-classifica della graduatoria Rookie of the Year. "A Jerez abbiamo fatto un grandissimo step in avanti, ma abbiamo ancora margini di miglioramento. Le Mans è una pista dove sono sempre andato forte in Moto3, il meteo probabilmente deciderà la gara, ma sono fiducioso". In Francia è sempre andato forte anche Stefano Manzi: primo punto nel Mondiale Moto3 2015, sul podio lo scorso anno nella gara del CEV Moto3. "A Jerez, per la prima volta sono riuscito a rimanere nel secondo gruppo in gara", puntualizza il diciottenne pilota santarcangiolese. "Purtroppo, la scivolata alla curva 13 ha compromesso il lavoro fatto durante il weekend, ma ci siamo avvicinati e questo è un buon inizio per il weekend di Le Mans".

Migno e Bulega all'attacco in Moto3

Nella entry class del Motomondiale lo Sky Racing Team VR46 guarda con fiducia all'appuntamento della Sarthe. "Lo scorso anno, proprio a Le Mans ho centrato per la prima volta la Top10 e da li in poi ho dato una svolta alla mia stagione", ricorda Andrea Migno, miglior pilota KTM in campionato. "Quest'anno la situazione è un po' diversa, arrivo da un buon risultato a Jerez, una pista che in passato era sempre stata un po' ostica per me, e non vedo l'ora di tornare al lavoro con tutta la mia squadra". Fiducioso anche Nicolò Bulega, settimo a Jerez e nel precedente biennio in evidenza a Le Mans tra CEV e Mondiale Moto3. "A Jerez ho faticato più del previsto, ma sono riuscito a rimanere per gran parte della gara nel gruppo di testa", afferma il diciassettenne pilota italiano. "Le Mans è una pista che conosco abbastanza bene, già dai tempi del CEV, e lo scorso anno ho chiuso il weekend al quinto posto. Dobbiamo continuare a lavorare in questa direzione per ridurre il gap dai più forti".

Lo Sky VR46 Junior Team presente nel CEV Moto3

Dal 2014 Le Mans ospita anche una tappa del CEV Moto3, il Mondiale Junior riconosciuto ufficialmente dalla federazione motociclistica internazionale che vedrà al via i due alfieri dello Sky VR46 Junior Team: Dennis Foggia e Celestino Vietti Ramus. Il primo, 16 anni, nel round di apertura della stagione 2017 disputatosi ad Albacete ha conquistato un pregevole 4° posto, mentre il quindicenne coassolese ha completamente recuperato dalla recente micro-frattura alla spalla sinistra. Per loro possibilità di ben figurare in sella alle rispettive KTM sabato nell'unica gara in programma alle 16:30 (diretta TV esclusiva su Sky Sport MotoGP HD).

Sky Racing Team VR46

MotoGP 2017, tutti i video

Tutti i siti Sky