Caricamento in corso...
10 luglio 2017

Bagnaia, irresistibile rookie baciato dal sole

print-icon
pec

Francesco Bagnaia, ha rinnovato con Sky VR46 per il 2018

Quattro mesi di Motomondiale, nove Gran Premi, tre podi: il pilota di Moto2 dello Sky Racing Team VR46 se ne va in vacanza con la fidanzata ed un bel bottino... 

Tutto su Francesco Bagnaia

TUTTI I VIDEO

Lo Sky Racing Team VR46

In vacanza a Formentera. Sole, mare, baci e niente rombi. Francesco Bagnaia si gode la pausa estiva con la fidanzata Domizia, prima del ritorno al Motomondiale a Brno agli inizi di agosto. Pecco è ancora solo un rookie, al suo primo anno in categoria ed è già salito sul podio, l'unico ad averlo fatto, fino ad ora in Moto2, in questa stagione.

Tra Chivasso e Tavullia

Cresciuto più o meno al Ranch, tra i ragazzi di Vale, Bagnaia debuttò in Moto3 nel 2013. L'anno dopo, fu la volta dello Sky Racing Team VR46, lui e Romano Fenati aprirono l'avventura della scuderia nata in sinergia con VR46. Dopo essere passato per Aspar e rientrato nel 2017 nel team, è leader della graduatoria dei debuttanti, con un bel vantaggio sui suoi più diretti inseguitori: 44 punti lo separano da Jorge Navarro, 46 a scapito di Fabio Quartararo, 53 su Brad Binder. A guardare gli ultimi 5 anni, solo Maverick Vinales (120 nel 2014) e Alex Rins (103 nel 2015), entrambi oggi in MotoGP hanno totalizzato più punti di lui nei primi 9 GP dell'anno. 

Rookie of the year nasce nel 2011

Ma non è solo questo. Andando ancora più indietro fino al 2010, stagione di esordio della Moto2, c'è solo un altro nome, anch'esso blasonato, che nelle prime nove gare del suo primo anno nella classe intermedia ha fatto meglio di Bagnaia, è Andrea Iannone (106 punti), all'epoca non c'era la graduatoria dei rookies. Il chivassese dello Sky VR46, con 78 punti e 3 podi nelle prime 9 tappe è il miglior debuttante italiano (rookie of the year) della categoria. Ed in tasca ha già anche il nuovo contratto per il 2018.

Pecco non pecca

Concentrato, disponibile e gran "lavoratore" è sempre più innamorato della sua Kalex, tant'è che ad ogni podio sottolinea che la ricerca del feeling vincente va nella giusta direzione. Gli piace, si sente bene. E c'è un'altra cosa cui tiene molto: ascoltare i consigli di Valentino. Pecco lo fa con dedizione e riconoscenza, sente la stima di Rossi: Valentino lo ha portato nella sua squadra, poi lo ha lasciato libero di sperimentare altrove per qualche stagione, ed ora lo ha accolto nuovamente. Tutte iniezioni di fiducia per il torinese Bagnaia. 

Enjoying summer holidays 🌊😍 #gofree

Un post condiviso da Francesco Bagnaia (@pecco42) in data: