26 agosto 2017

Moto2, Bagnaia 11° e miglior qualifica di Manzi

print-icon
Francesco Bagnaia in azione a Silverstone

Francesco Bagnaia in azione a Silverstone

Prove ufficiali in chiaroscuro a Silverstone per lo Sky Racing Team VR46: per entrambi i piloti si prospetta una gara di rimonta, ma con i giusti presupposti per risalire la china

TUTTI I VIDEO

Lo Sky Racing Team VR46

Orari TV del GP di Silverstone

A Silverstone Mattia Pasini conquista la terza pole position consecutiva nella classe Moto2 mentre lo Sky Racing Team VR46, tra alti e bassi, strappa l'undicesimo ed il quattordicesimo tempo rispettivamente con Francesco Bagnaia e Stefano Manzi. In una sessione caratterizzata da distacchi contenuti nonostante i quasi 6 chilometri del circuito britannico, la coppia Sky-VR46 punta tutto a dar vita domani ad una gara d'attacco (partenza alle 15:00 italiane, diretta TV su Sky Sport MotoGP HD).

Bagnaia limita i danni

In pole position lo scorso anno nella classe Moto3, Francesco Bagnaia ha vissuto un turno difficile dove si aspettava di più. Cercando il miglior compromesso di set-up con la propria KALEX, 'Pecco' in 2'07"299 si è qualificato con l'undicesimo tempo che vale un posto in quarta fila. Per il ventenne pilota chivassese, pur sempre il miglior Rookie in griglia, resta il Warm Up per trovare la quadra.

Manzi si fa vedere

Fortificato dal feeling con il tracciato di Silverstone, Stefano Manzi ha ribadito il potenziale espresso nelle prove mettendo a segno la sua miglior qualifica stagionale. Più del 14° crono finale in 2'07"659, per il diciottenne pilota santarcangiolese prevale la soddisfazione per il distacco contenuto in soltanto 1"087 dalla pole. Un dato che restituisce la fiducia a Manzi, pronto domani ad una gara di spessore nel gruppo a ridosso della top-10.

I PIU' VISTI DI OGGI