user
08 aprile 2018

Moto3, Dennis Foggia: "Peccato per la caduta, una gran gara"

print-icon

Il rookie dello Sky Racing Team VR46 dispiaciuto per la caduta a pochi giri dal termine ma soddisfatto dalla sua stessa prestazione e dal Team. Bulega monta le slick e non ne è convinto

TUTTI I VIDEO

IL CALENDARIO DEL MTOOMONDIALE

Lo Sky Racing Team VR46

Proprio sul più bello una caduta che ha precluso un potenziale quinto posto. Nonostante l'amaro epilogo, Dennis Foggia si ricorderà a lungo della bella gara vissuta a Termas de Rio Hondo. Partito quattordicesimo, il giovane pilota dello Sky Racing Team VR46 rimonta fino ad agganciare la top-5, salvo finire a terra a pochi giri dalla bandiera a scacchi.

Dennis Foggia: "Ci ho provato"

"Peccato per la caduta, ma è stata una gran gara", l'ammissione di Dennis Foggia, protagonista da rookie al Gran Premio d'Argentina. "Partivo 14esimo e ho provato ad avvicinarmi ai primi. Ero in lotta per la Top5, vedevo il podio li davanti a me e ci ho provato. Purtroppo, sono entrato in curva troppo convinto, l'asfalto era insidioso e non ho potuto fare nulla per tenere la moto in pista. Sono davvero contento: ho fatto un gran lavoro con il Team, mi hanno messo a disposizione un ottimo pacchetto e sono riuscito a prendere subito confidenza con il layout del tracciato. Sapevo di poter lottare nel gruppo e ho dato il massimo. Grazie davvero a tutti i ragazzi del Team, dobbiamo continuare così".

Nicolò Bulega: "Weekend difficile"

Gara e fine settimana completamente da dimenticare invece quello vissuto da Nicolò Bulega. Scattato dalla ventisettesima casella, al via ha tentato l'azzardo delle gomme slick (da asciutto), salvo rientrare ai box a cinque giri dal termine e concludere anzitempo la corsa. "E’ stato un weekend difficile per me e il Team", ammette Bulega. "Abbiamo faticato fin da venerdì a trovare la giusta confidenza alla guida e in qualifica non siamo riusciti ad essere competitivi. Partivamo indietro e abbiamo preso il rischio di montare le slick, ma si è rivelata la scelta sbagliata perché l’asfalto ha tardato ad asciugarsi".

Il punto di Pablo Nieto

Spetta al Team Manager Pablo Nieto il bilancio del GP d'Argentina vissuto dallo Sky Racing Team VR46. "Non è stata una domenica facile: sulla griglia abbiamo dovuto decidere che strategia di gomme seguire. Dennis ha optato per la rain e ha fatto una gara davanti a cui bisogna togliersi il cappello. Deve imparare, forse ha chiesto troppo negli ultimi giri, ma ci ha provato fino alla fine. Con Nicolò abbiamo fatto una scelta differente. In accordo con il Team, abbiamo preso un rischio e siamo scesi in pista con le slick. E’ stato un tentativo, ma la pista si è asciugata meno del previsto nel corso della gara".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi