user
03 giugno 2018

Moto2, Mugello: Bagnaia 4° resta leader del mondiale

print-icon

Tredici preziosi punti per la classifica di campionato, al Gran Premio d'Italia Oakley. Si mette in mostra anche Luca Marini settimo sul traguardo

LA CLASSIFICA - IL CALENDARIO

TUTTI I VIDEO

Lo Sky Racing Team VR46

Non è arrivato il podio, ma in compenso sono arrivati 13 preziosi punti per la classifica di campionato. Al Gran Premio d'Italia Oakley del Mugello Francesco Bagnaia conclude quarto e conserva la leadership del Mondiale Moto2, il tutto in una giornata che proietta nelle posizioni che contano anche Luca Marini, positivo settimo ed in costante ascesa per tutto il fine settimana.

Bagnaia resta leader

Superando l'infiammazione all'avambraccio sinistro che l'ha un po' delibitato nell'arco del fine settimana, Francesco Bagnaia per tutta la gara è rimasto lì, nelle posizioni di vertice della Moto2. Da capo-classifica di campionato si è giocato fino all'ultimo un potenziale podio e, considerato il distacco dal vincitore Miguel Oliveira, per la vittoria. Il quarto posto finale preceduto anche da Lorenzo Baldassarri (2°) e Joan Mir (3°) consente a 'Pecco' di conservare la leadership del mondiale con 12 lunghezze di vantaggio sullo stesso Oliveira, 27 nei confronti del suo co-inquilino Baldassarri.

Buona gara di Marini

Settimo in qualifica, settimo in gara. Seppur non ancora al 100 % per il recente infortunio alla spalla, Luca Marini ha stretto i denti assicurandosi un piazzamento niente male nel suo primo GP di casa della stagione. Un risultato che attesta il potenziale del nuovo pilota dello Sky Racing Team VR46, determinato a confermarsi su questi livelli tra due settimane a Montmelò nel settimo round del Mondiale Moto2 2018.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi