user
11 agosto 2018

Moto2, Bagnaia: "La pole? Penso alla gara"

print-icon

Il pilota dello Sky Racing Team VR46 centra la terza pole position stagionale e guarda con fiducia a domani, Luca Marini punta alla rimonta

LA CLASSIFICA - IL CALENDARIO

TUTTI I VIDEO

Lo Sky Racing Team VR46

La gioia per la pole, la fiducia riposta in tutta la squadra con il pensiero già rivolto alla gara. Francesco Bagnaia a Spielberg si è assicurato la terza pole position stagionale dopo Le Mans e Assen azzeccando, insieme allo Sky Racing Team VR46, la strategia ed il momento più opportuno per sferrare l'assalto al time attack. Una prestazione da rimarcare per Pecco, il quale si è detto particolarmente ottimista per la gara.

Bagnaia: "Per la gara siamo a posto"

"Sapevamo che il primo run era davvero importante, perché in quella fase riusciamo ad avere più grip e a spingere a fondo", ha ammesso Pecco. "Siamo scesi in pista insieme a Luca e subito abbiamo segnato un ottimo tempo che mi ha permesso di conquistare la pole. Anche nel finale sono riuscito ad impostare un buon ritmo e ad essere competitivo. Una buona base per partire per la gara di domani: spero sia sull’asciutto perché in queste condizioni forse abbiamo un piccolo vantaggio rispetto agli altri".

Marini: "Peccato per la scivolata"

Scatterà invece dalla decima casella Luca Marini, finito a terra a metà turno ed impossibilitato a migliorare il suo crono nei minuti conclusivi della sessione. "Un vero peccato per la scivolata perché il feeling con la moto era davvero buono, sicuramente avrei potuto rimanere con i più forti nelle fasi finali della sessione ed essere nelle prime due file dello schieramento", commenta Marini. "Domani sarà una gara più complicata del previsto: dovrò partire bene ed essere abbastanza aggressivo nei primi giri per recuperare. Siamo pronti".

Il punto di Pablo Nieto

Per il Team Manager Pablo Nieto il bilancio non può che esser positivo. "Un’altra bella pole di Pecco ottenuta grazie al gioco di squadra e al gran lavoro del Team", afferma Nieto. "Sull’asciutto è riuscito ad essere davvero competitivo e anche per la gara ha un ottimo passo. Peccato per la caduta di Luca, proprio a metà del turno, perché con il tempo segnato ad inizio qualifica ha comunque centrato la Top10. Poteva sicuramente essere a ridosso dei più veloci, ma domani è nelle condizioni recuperare e fare bene".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi