user
19 ottobre 2018

Moto3, Motegi: Foggia e Vietti alla scoperta del tracciato

print-icon

Prime prove libere utili a scoprire le peculiarità del Twin Ring per i due piloti dello Sky Racing Team VR46 con qualche segnale incoraggiante per il prosieguo del fine settimana

LA CLASSIFICA - IL CALENDARIO

TUTTI I VIDEO

Lo Sky Racing Team VR46

Con pista asciutta e bagnata, per i due piloti dello Sky Racing Team VR46 la prima giornata di prove del Gran Premio del Giappone è tornata utile per scoprire le caratteristiche del Twin Ring Motegi. Dennis Foggia, reduce dallo strepitoso podio conseguito in Thailandia, e l'esordiente Celestino Vietti Ramus hanno massimizzato il tempo a disposizione nei primi due turni di prove libere per scoprire il circuito giapponese, mostrando qualche segnale incoraggiante e di buon auspicio per il prosieguo del fine settimana.

Così nelle prime prove libere

Condizioni meteorologiche favorevoli hanno accolto i giovani talenti under-28 della classe Moto3 nell'inaugurale sessione di prove libere che ha visto prontamente i piloti dello Sky Racing Team VR46 scendere in pista. Al debutto assoluto al Twin Ring, Dennis Foggia ha vissuto delle FP1 in crescendo culminate con il tredicesimo riferimento cronometrico di 1'58"897, 1"1 dal capo-classifica Jakub Kornfeil (1'57"740). "Buona la prima" per il talentuoso pilota capitolino così come Celestino Vietti Ramus: il diciassettenne pilota coassolese, titolare Sky-VR46 per la stagione 2019 e convocato all'ultim'ora in sostituzione dell'infortunato Nicolò Bulega, ha progressivamente migliorato i propri riferimenti cronometrici fino al ventisettesimo crono di 2'00"408.

FP2 con pista bagnata

La pioggia, comparsa al Twin Ring poco dopo la disputa delle FP2 MotoGP, ha inevitabilmente stravolto gli equilibri anche per la seconda sessione riservata alla classe Moto3. Con pista bagnata che andava man mano asciugandosi i giovani piloti dello Sky Racing Team VR46 hanno scalato posizioni in graduatoria fino all'esposizione della bandiera a scacchi: Celestino Vietti Ramus, che sotto la pioggia conquistò nel 2016 il suo primo podio in carriera nel CIV Moto3, ha concluso diciottesimo in 2'07"102 proprio davanti a Dennis Foggia, diciannovesimo in 2'07"866. Una crescita in termini di performance promottente nell'eventualità di qualifiche "bagnate" dalla pioggia a Motegi..

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi