user
26 ottobre 2018

Moto3, Australia: Foggia e Vietti fanno esperienza

print-icon

Prima giornata di prove per i piloti dello Sky Racing Team VR46 a Phillip Island, entrambi all'esordio assoluto sul tracciato australiano

LA CLASSIFICA - IL CALENDARIO

TUTTI I VIDEO

Lo Sky Racing Team VR46

Freddo, vento, un'interminabile attesa prima di scendere in pista. Non il massimo della vita per un rookie, ma il progressivo miglioramento delle condizioni meteorologiche ha consentito a Dennis Foggia e Celestino Vietti Ramus di archiviare con qualche spunto positivo la prima giornata di prove a Phillip Island. Entrambi all'esordio sul tracciato australiano, i due piloti dello Sky Racing Team VR46 hanno concluso rispettivamente il venerdì di attività rispettivamente con il diciottesimo e venticinquesimo tempo, ma con ampi margini di miglioramento in vista delle qualifiche di domani.

Prima sessione infinita

Il Day 1 del Gran Premio d'Australia non era iniziato propriamente nel miglior modo possibile per la classe Moto3 a Phillip Island. Dopo pochi minuti, giusto il tempo di percorrere 1 giro, l'olio lasciato dalla KTM di Stefano Nepa ha comportato l'esposizione della bandiera rossa lasciando di conseguenza i piloti a braccia conserte ai box per più di 2 ore. Una volta ripristinate le congeniali condizioni di sicurezza del tracciato, dopo aver registrato persino uno scroscio di pioggia, la ripresa delle ostilità ha lasciato a Dennis Foggia (18° in 1'39"881) e Celestino Vietti Ramus (27° con il crono di 1'41"113) una mezz'ora di tempo utile a scoprire le caratteristiche del circuito di Victoria.

Tanto lavoro nelle FP2

Condizioni climatiche favorevoli hanno mitigato una seconda sessione di prove libere che ha prodotto un progressivo ritocco dei crono spiccati nella mattinata. In un gruppo compatto di testa capeggiato da Aron Canet (1'37"285), Dennis Foggia in 1'38"380 sigla il diciottesimo tempo di giornata, di buon auspicio per proseguire questa crescita anche nelle prove ufficiali. Conclude con il venticinquesimo crono in 1'39"122 invece Celestino Vietti Ramus, in pista da sostituto dell'infortunato Nicolò Bulega e, dopo il positivo esordio di Motegi (14°), in azione per prepararsi al meglio in vista del 2019.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi