user
28 ottobre 2018

Moto2, Bagnaia: "Qualcosa non è andato"

print-icon

Festa mondiale rimandata per Pecco che conserva 36 punti di vantaggio su Miguel Oliveira, convincente quinto posto di Luca Marini che lotta nel gruppo di testa

LA CLASSIFICA - IL CALENDARIO

TUTTI I VIDEO

Lo Sky Racing Team VR46

Il bicchiere è comunque mezzo pieno per Francesco Bagnaia che rimane in testa alla classifica con ben  36 punti di vantaggio su Oliveria. Un altro match point da giocarsi tra pochi giorni a Sepang e con persino la possibilità di potersi accontentare di due settimi posti per laurearsi Campione del Mondo Moto2 2018. La gara di Phillip Island gli ha riservato solo un dodicesimo sul traguardo preceduto proprio dal suo avversario nella corsa al titolo Oliveira (11°). Lo Sky Racing Team VR46 soddisfatto da un pregevole quinto posto firmato Luca Marini.

Bagnaia: "Qualcosa non è andata per il verso giusto"

"Un weekend davvero difficile", ammette Francesco Bagnaia, analizzando nel dettaglio l'evoluzione di un GP d'Australia non esaltante. "Siamo partiti molto bene venerdi, ma dalle prove libere di sabato qualcosa ha iniziato a non andare per il verso giusto. Forse il meteo, forse le temperature, ma non avevo grip al posteriore e non sono riuscito a guidare come avrei voluto. Dobbiamo analizzare i dati e capire cosa è successo per arrivare pronti alla gara in Malesia, una pista che mi piace e dove punteremo a tornare con i primissimi".

Marini: "Buon quinto posto"

Per Luca Marini il quinto posto attesta quanto di buono profuso nel fine settimana, garantendosi il quinto piazzamento nella top-5 della stagione. "Sono contento della gara e della quinta posizione perché ho sempre fatto fatica ad andare forte qui in Australia, una pista che mi è sempre piaciuta", ricorda Marini. "Sono partito bene, mentre nel finale ho fatto fatica con le gomme. Ci ho provato per il podio, ma sono comunque soddisfatto. Il sorpasso al penultimo giro mi ha galvanizzato molto, ma poi alla quattro sono stato costretto a cedere perché era davvero difficile gestire il chattering".

Il bilancio di Pablo Nieto

Pablo Nieto, Team Manager dello Sky Racing Team VR46, analizza l'andamento del GP d'Australia vissuto da tutta la squadra. "Un GP non facile per Pecco: dopo una buona prima giornata di libere, sabato e domenica abbiamo fatto fatica e non abbiamo trovato le sensazioni che cercavamo alla guida. Dobbiamo analizzare i dati e capire esattamente cosa è successo per tornare con i più forti già dal venerdì in Malesia. Luca ha fatto una gran gara, era vicino al podio su una pista che gli piace moltissimo, peccato per quell'errore all’ultimo giro, ma ha condotto un buon weekend".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi