user
04 novembre 2018

Moto3, Foggia e Vietti: "Peccato finire così"

print-icon
Dennis Foggia in griglia di partenza a Sepang

Dennis Foggia in griglia di partenza a Sepang

Gara in Malesia conclusa anzitempo per i due piloti dello Sky Racing Team VR46, in grado di mettersi in luce nelle prime fasi della corsa

GP Malesia, gara di Moto2 in replica su Sky Sport MotoGP alle ore 13, 16, 20 e 23

LA CLASSIFICA - IL CALENDARIO

TUTTI I VIDEO

Lo Sky Racing Team VR46

Un amaro epilogo di una gara che poteva vedere entrambi grandi protagonisti. Così si può riassumere l'andamento di un Gran Premio della Malesia vissuto dallo Sky Racing Team VR46 nella classe Moto3 con Celestino Vietti Ramus e Dennis Foggia, in evidenza nelle prime fasi di gara, finiti a terra proprio sul più bello e con un buon risultato alla loro portata.

Vietti: "Ci ho provato"

Scattato dalla dodicesima casella, in soli 3 giri Celestino Vietti Ramus si era portato in terza posizione fino ad una caduta all'altezza della curva 9. "Ci ho provato: sono partito bene, ero vicino ai primi e ho cercato di mettermi subito davanti per non perdere il ritmo", spiega il diciassettenne pilota coassolese, sul podio in Australia. "Purtroppo la pista non era completamente asciutta, sono finito su una chiazza d’umido e non ho potuto fare nulla per evitare la caduta. Mi dispiace, soprattutto per il Team perché tutti i ragazzi stanno facendo un gran lavoro".

Foggia: "Brutta caduta, ma sto bene"

In rimonta dalla sesta fila, a sua volta Dennis Foggia è finito a terra alla curva 9 in seguito ad un contatto con Alonso Lopez e John McPhee. "Mi dispiace aver chiuso il weekend così proprio quando, dopo una partenza non facile, avevo iniziato a prendere il ritmo del gruppo e a recuperare posizioni", spiega il pilota capitolino. "Una brutta caduta, ma senza conseguenze, andiamo a Valencia per chiudere al meglio la nostra stagione da rookie".

Il bilancio di Pablo Nieto

"Un vero peccato finire il weekend con due cadute perché siamo stati competitivi fin da venerdì su una pista nuova per entrambi i nostri piloti". Analizza così quanto accaduto a Sepang Pablo Nieto, Team Manager dello Sky Racing Team VR46. "Celestino è partito forte e ha mostrato il suo potenziale riuscendo a rimanere con i primi. Dennis è stato coinvolto in una caduta quando aveva iniziato a prendere il ritmo e a risalire la classifica".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi