user
16 novembre 2018

Moto2, Valencia: pioggia nelle prime prove, Bagnaia non rischia

print-icon

Condizioni traditrici al Circuito Ricardo Tormo: Pecco da Campione del Mondo 2018 preferisce stare alla larga dai problemi, una scivolata nelle FP2 per Luca Marini

LA CLASSIFICA - IL CALENDARIO

TUTTI I VIDEO

Lo Sky Racing Team VR46

Sotto la pioggia battente, le prime prove libere del Gran Premio di Valencia hanno invitato i protagonisti della classe Moto2 a stare lontani dai guai. Ne sa qualcosa Francesco Bagnaia, per la prima volta sceso in pista da Campione del Mondo 2018, protagonista di una giornata di attività dove ha preferito non correr rischi inutili portando a termine le due sessioni di prove rispettivamente in sesta e tredicesima posizione. Qualche problema in più per Luca Marini, scivolato verso l'epilogo delle FP2.

Bagnaia subito veloce sotto la pioggia

Le condizioni di scarsa aderenza hanno caratterizzato l'intera giornata di prove a Cheste. Nelle FP1 le attività in pista sono state ridotte allo stretto indispensabile anche per Francesco Bagnaia, classificatosi sesto in 1'47"931 a 1"2 da Iker Lecuona (1'46"705). Reduce dalla memorabile vittoria di Sepang, Luca Marini ha concluso le prime libere con il ventiquattresimo tempo in1 '49"495.

FP2 problematiche

Il turno pomeridiano di prove non ha certamente facilitato il lavoro di squadre e piloti. L'intensificarsi della pioggia ha invitato Bagnaia a non rischiare come testimoniato dal tredicesimo tempo in 1'49"788, lontano dai suoi standard di competitività abituali anche in simili condizioni meteorologiche. Sessione difficile invece per Luca Marini, ventisettesimo in 1'51"179, incappato in una scivolata alla curva 4 proprio nel finale risoltasi fortunatamente senza conseguenze.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi