04 ottobre 2016

Maserati Ghibli: svelato il restyling 2017

print-icon

Presentata al Salone di Parigi la my2017, che eredita i cambiamenti dalla sorella maggiore Quattroporte. Nuovo sistema infotainment, nuovi rivestimenti e sistemi di sicurezza attiva più moderni. Il benzina entry level ha ora 350 CV

Maserati Ghibli my2017 debutta al Salone di Parigi 2016. Si aggiorna il sistema di infotelematica che ora accoglie i sistemi di mirroring per smartphone Apple CarPlay e Android Auto, mentre è stato ridisegnato il vano porta telefono. Il display touch al centro della plancia ha ora una diagonale di 8.4". Nella dotazione di dispositivi di sicurezza debutta il cruise control adattivo con funzione di Stop&Go, l'avviso di abbandono involontario della corsia, la segnalazione di ostacoli nell'angolo cieco, la frenata di emergenza automatica e la visuale perimetrale attraverso un sistema di telecamere. Una chicca è il nuovo sensore del climatizzatore che analizza la qualità dell'aria.

Negli interni debuttano gli allestimenti Luxury e Sport: per il primo rivestimenti in pelle firmati Ermenegildo Zegna, padiglione in Alcantara, finiture in radica, impianto audio Harman Kardon Premium da 900 Watt, la pedaliera regolabile elettricamente e il bracciolo posteriore con portabicchieri illuminato. Il pack Sport invece si contraddistingue per i sedili con poggiatesta integrati, paddles al volante, pedaliera in acciaio e particolari in fibra di carbonio.

Novità anche per quanto riguarda i motori a benzina. Se infatti le due varianti a gasolio 3.0 litri V6 da 250 e 275 CV rimangono invariate, per quanto riguarda la V6 3.0 biturbo a benzina la variante da 410 CV viene ora affiancata da quella da 350 CV, che prende il posto della 330 CV. Un decimo di secondo viene così guadagnato nello scatto da 0 a 100 Km/h, che passa da 5.6 a 5.5 secondi. La trazione è posteriore (integrale solamente sulla S da 410 CV) mentre il cambio è il tradizionale convertitore di coppia a 8 marce.

Powered by Automoto.it

Tutti i siti Sky