05 ottobre 2016

BMW S 1000RR 2017 a Intermot: tutti i suoi segreti

print-icon

La supersportiva della Casa bavarese, che già si era evoluta un ano fa, si rinnova ancora al Salone di Colonia 2016. Arrivano cioè ABS Pro, il DTC evoluto di serie e naturalmente l’Euro4

La BMW S1000RR non aveva certo bisogno di grandi rinnovamenti – il modello, lo ricordiamo, è stato profondamente evoluto nel 2015 – ma con la scusa dell’Euro4 al Salone di Colonia Intermot 2016 arriva una nuova versione un po’ più ricca ed affinata.

Iniziamo ovviamente dal motore: la S1000 RR mantiene la potenza dichiarata di 199 cavalli a 13.500 giri, mentre il valore di coppia si attesta a 113Nm a 10.500 giri ma nel rispetto delle nuove normative anti-inquinamento. Il tutto tenuto sotto controllo dal pacchetto elettronico già noto che però ora riceve il sistema di controllo trazione evoluto DTC a sette livelli già nella versione di serie.

Il pacchetto optional Race (che aggiungeva alle modalità di guida Race, Sport e Rain la Slick e la User configurabile dall’utente, Launch Control, e limitatore di velocità in Pit-Lane) ora diventa però più ricco, con il sistema ABS Pro, con logiche di funzionamento integrate nella piattaforma inerziale e quindi efficacia anche nell’uso in curva. Invariato invece il pacchetto Dynamic, che offre in più le sospensioni elettroniche semiattive DDC, indicatori di direzione a LED, manopole riscaldate e soprattutto il cambio elettroassistito HP Pro, con quickshifter e blipper in scalata.

La S1000 RR viene inoltre offerta di serie con coprisella monoposto (il pacchetto passeggero è optional gratuito) e alle colorazioni racingred pastello/lightwhite pastello e BMW Motorsport (sulle quali arrivano i cerchi Design Option con riga rossa) si aggiunge la Granitgrau metallizzato/blackstrom metallizzato.

Come al solito lunghissima la lista degli optional, attingendo al catalogo HP Parts. Disponibilità e prezzi sono in fase di definizione.

Powered by: Moto.it 

Tutti i siti Sky