09 ottobre 2016

La nuova Mercedes AMG GT R è verde "Hulk"

print-icon

La Mercedes AMG GT R debutta al Salone di Parigi dopo essere stata svelata al Festival of Speed di Goodwood in estate. Scopriamo la GT per chi non si accontenta della GT S

La Mercedes AMG GT R ha fatto il suo debutto anche al Salone di Parigi 2016. Non è la sua prima comparsa pubblica infatti, perché era già stata svelata al Festival of Speed di Goodwood quest'estate. Si tratta della versione più estrema della GT di Affalterbach, dopo AMG GT e AMG GT S nell'ordine.

Sono 585 (+75 rispetto alla GT S) i cavalli di questo "Hulk", una colorazione verde opaca che simboleggia la gran parte dello sviluppo avvenuta sul circuito del Nürburgring, soprannominato appunto "Green Hell". Sono 3.6 invece i secondi che bastano a quest'auto per scattare da ferma e raggiungere i 100 Km/h. Ed infine si ferma a 318 Km/h la velocità massima.

Alla quale risultano 155 Kg in più di carico aerodinamico rispetto alla sorella GT S. Tutto questo è il frutto di un importante lavoro sull'aerodinamica della vettura, che vanta spoiler fisso al posteriore, splitter, sfoghi dell'aria laterali e prese d'aria più grandi sul frontale. Derivano poi direttamente dalla GT3 del motorsport i rinforzi per la carrozzeria, le sospensioni montate su giunti uniball e il fondo mobile ad effetto Venturi che cambia assetto a seconda della velocità.

Il V8 da 4.0 litri offre una coppia massima di 700 Nm, con un rapporto peso/potenza di 2,66 kg per cavallo. L'allestimento “R” della Mercedes AMG GT arriverà sul mercato nel marzo del 2017 ad un prezzo da definire.

Powered by: Automoto.it 

Tutti i siti Sky