11 ottobre 2016

Aprilia RSV4 2017: scosse telluriche a Intermot

print-icon

Arriva al Salone di Colonia 2016 l’aggiornamento della Superbike di Noale. Novità per freni, sospensioni, gestione elettronica APRC ed ABS Cornering

L'arrivo dell’Euro4 sta causando scosse telluriche nel segmento delle supersportive – trauma a cui nemmeno Aprilia si sottrae rinnovando qui al Salone di Colonia Intermot 2016 la sua Superbike RSV4 (in entrambe le versioni, RR ed RF) con aggiornamenti di sostanza alla gestione elettronica APRC, alla ciclistica – freni e sospensioni – e naturalmente al motore che si guadagna i “galloni” dell’Euro4 senza sacrificare nulla in termini di prestazioni, ancora dichiarate in 201cv a 13.000 giri come potenza massima e 115 Nm a 10.500 giri/min.

Partiamo dall’elettronica: tutte le funzioni già conosciute dell’APRC (traction control ATC, anti-impennata AWC, launch control ALC e quickshifter AQS) vengono raffinate nella loro azione grazie al riposizionamento della piattaforma inerziale e a strategie aggiornate e di maggior efficacia. A tutto questo si aggiunge l’assistenza in scalata del cambio rapido e le funzioni di pit limiter e cruise control rispettivamente per l’uso in pista (ma anche quello in città…) e quello nei trasferimenti autostradali. A proposito dei quali dobbiamo far registrare l’adozione del sistema di infotainment Aprilia, integrato nel nuovo cruscotto TFT a colori, capace di gestire con comandi vocali lo smartphone del pilota.

A metà fra elettronica e ciclistica dobbiamo inserire il nuovo ABS con funzione cornering, che lavora su tre livelli in sinergia con il sistema RLM (che contrasta il sollevamento del retrotreno) e la base tecnica del sistema Bosch MP9.1 che controlla il nuovo impianto frenante Brembo con dischi da 330mm e pinze monoblocco M50 “armate” di nuove pastiglie più perfomanti.

Completano il quadro le sospensioni Öhlins top di gamma (per uso stradale) nella versione RF, con forcella NIX e monoammortizzatore TTX di ultima generazione, unite a cerchi in alluminio forgiato; una serie di modifiche che Aprilia sostiene in grado di fruttare un secondo in termini di tempo sul giro.

Completano il quadro nuove livree entrambe opache, su base nera e grigia (grigio Bucine e nero Ascari) con cerchi rossi per la versione RR, mentre la RF mantiene la grafica dedicata sempre denominata “Superpole” ma diversamente caratterizzata nella grafica.

Powered by: Moto.it 

Tutti i siti Sky