08 novembre 2016

Eicma 2016, l'esordio della Ducati Multistrada 950

print-icon

Debutta al Salone di Milano 2016 l’attesa Multistrada media, con il motore Testastretta 11° da 937cc. Scopriamo com'è fatta la sorella minora della possente 1200

Il pubblico la chiedeva - fin dalla nascita della prima Multistrada 1200: una sorellina minore – ma non troppo – per accontentare gli amanti della crossover ed oggi anche maxienduro Ducati che non potevano, o non volevano, accettare gli impegni di masse, potenze e finanze della “Multi” top di gamma. Due anni fa è arrivata la 1200 DVT, l’anno scorso la 1200 Enduro, quest’anno al Salone EICMA di Milano arriva finalmente la Ducati Multistrada 950, spinta dall’ultima evoluzione del Testastretta 11° da 937cc già visto sulla famiglia Hyper.

Potente ma accessibile - il bicilindrico Ducati offre 113 CV a 9.000 giri e una coppia massima di 96,2Nm a 7.750 giri. Più leggera rispetto alla Multistrada 1200 (ma il dato ufficiale non è stato ancora dichiarato), la Multistrada 950 si colloca per impostazione ciclistica un po’ a metà fra la sorella maggiore e la Enduro, con cerchio anteriore da 19”, escursione da 170mm sia per forcella (una Kayaba completamente regolabile da 48mm) che per il mono (un Sachs anch’esso completamente regolabile) forcellone bibraccio in alluminio e serbatoio da 20 litri.
I cerchi a 6 razze ad Y calzano pneumatici Pirelli Scorpion Trail nelle misure 120/70-19” e 170/60-17”; l’impianto frenante si affida a Brembo proponendo pinze monoblocco M4-32 a 4 pistoncini che lavorano un doppio disco da 320mm e un’unità singola da 265 rispettivamente all’anteriore e al posteriore.
Le sovrastrutture possono contare su un plexiglass regolabile manualmente in altezza e su un cruscotto LCD invece che TFT come sulla sorella maggiore. Completa il quadro un faro posteriore a LED.

Gli allestimenti - la Multistrada 950 è disponibile in due colorazioni: Rosso Ducati e Star White Silk, entrambe con telaio e cerchi grigio opaco. Quattro i pacchetti accessori proposti, che si possono naturalmente adottare anche insieme: il Touring Packche propone valigie laterali e cavalletto centrale, lo Sport Pack che aggiunge lo scarico omologato Ducati Performance by Termignoni, tappi telaio e tappo serbatoio pompa freno anteriore in alluminio ricavati dal pieno. L’Urban Pack comprende top case, borsa da serbatoio con tank lock e USB hub per ricaricare cellulare o tablet, ed infine l’Enduro Pack comprende barre di protezione motore, protezione radiatore e paracoppa in alluminio, base cavalletto laterale maggiorata e pedane pilota da fuoristrada oltre ai faretti supplementari a LED. Prezzo a partire da 13.690 euro

Powered by: Moto.it

Tutti i siti Sky