20 novembre 2016

Royal Enfield, il retro si rinnova

print-icon
him

La casa britannica arriva al salone di Milano con la nuova Himalayan una adventure tourer dal look retro come si conviene a questo storico marchio. Scopriamo come è fatta

Royal Enfield si presenta all'Eicma 2016 facendo debuttare la nuova Himalayan, una adventure tourer spinta dall'inedito propulsore monocilindrico LS410 OHC a corsa lunga raffreddato ad aria e olio, 24,5 cv a 6500 giri/min. L'inedita on-off indiana monta cerchi da 21'' e 17'' pollici, forcella a lunga escursione e, per la prima volta nella storia di Royal Enfield, una sospensione posteriore monoammortizzatore progressiva, mentre il telaio è stato progettato da Harris Performance nel Regno Unito.

L'Himalayan vanta un serbatoio da 15 litri, la possibilità di essere dotata di valigie posteriori rigide e, attraverso gli attacchi ricavati nelle protezioni laterali del serbatoio, di poter essere accessoriata con serbatoio e borse supplementari. Royal Enfield propone questa monocilindrica come moto estremamente versatile e adatta a qualsiasi tipo di percorso, dal commuting al turismo sia su strade asfaltate che in fuoristrada, forte di una luce a terra di 220 millimetri.

Le già note Continental GT 535, Bullet e Classic 500 non presentano modifiche di rilievo per il 2017 a parte l'omologazione Euro 4.

Powered by: Moto.it

Tutti i siti Sky