25 novembre 2016

WTCC 2016, Qatar: ancora grande Tarquini

print-icon
WTC

Gabriele Tarquini vince in Qatar (fonte: FIA WTCC)

In Qatar vittoria per Gabriele Tarquini – su LADA Vesta – nella Opening Race. Nella Main Race successo per Mehdi Bennani, su Citroen C-Elysée. Il team ufficiale Citroen resta a secco di vittorie nell’ultimo weekend prima dell’addio al WTCC

La stagione 2016 del WTCC va in archivio con le due corse disputate al Losail International Circuit, in Qatar. Ad imporsi nella Opening Race è stato il nostro Gabriele Tarquini, su LADA Vesta; successo nella Main Race, invece, per Mehdi Bennani, su Citroen C-Elysée. Vediamo come sono andate le cose.

Tarquini sugli scudi nella Opening Race - Vittoria per il nostro Gabriele Tarquini, su LADA Vesta nella Opening Race in Qatar. Chilton, che scattava dalla pole position, ha preso la testa della corsa allo start, ma si è dovuto vedere dagli attacchi di Tarquini, che ha tallonato Chilton nelle prime fasi di gara. Il pilota inglese, però, si è difeso bene dagli attacchi. Al momento della ripartenza dopo il regime di Safety Car, Tarquini è riuscito sapientemente a beffare Chilton, finito leggermente lungo, prendendo così il comando della gara e mantenendolo fino al traguardo. Quello di Losail è il ventiduesimo successo in carriera nel WTCC per Tarquini, 54 anni.

Seconda posizione per l'alfiere della Sébastien Loeb Racing, Tom Chilton, su Citroen C-Elysée. Chilton, dopo aver perso la testa della corsa, ha dovuto subito difendersi dagli attacchi di Huff; questa bagarre ha permesso a Tarquini di guadagnare terreno sul britannico. Chilton è riuscito a tenersi dietro l'arrembante Huff, creando al contempo un trenino alle sue spalle, con Muller pronto ad approfittarsi di eventuali errori dei due litiganti, che non sono però arrivati. A completare il podio proprio Rob Huff, su Honda Civic; quarto è Yvan Muller, su Citroen C-Elysée.

Bennani vince la Main Race - La stagione WTCC 2016 si conclude con una vittoria di Mehdi Bennani, riuscito ad imporsi nella Main Race al Losail International Circuit, in Qatar. Bennani, sulla Citroen C-Elysée preparata dalla Sébastien Loeb Racing, ha preceduto Thed Bjork, su Volvo S60 Polestar. Completa il podio il campione del mondo in carica, José Maria López, all'ultima gara nel WTCC al volante della sua Citroen C-Elysée. Termina con un terzo posto l'esperienza di grandissimo successo di López, tre volte campione del mondo per la casa francese. Citroen dice addio al WTCC con un bottino di 50 vittorie, 28 delle quali conseguite dall'argentino.

Powered by automoto.it

Tutti i siti Sky