03 dicembre 2016

Mondiale WEC, Peugeot sostituirà Audi?

print-icon
Get

Team Peugeot alla 24 Ore di Le Mans nel 2007

La casa francese potrebbe schierare di nuovo delle auto nella classe LMP1, visto che l'Audi ha già annunciato l'addio al Mondiale. Porsche e Toyota potrebbero quindi avere una nuova avversaria

Nella classe LMP1 del WEC, orfana di Audi, nella stagione 2017 rimarranno solamente due costruttori, Porsche e Toyota. Pare, però, che i vertici del WEC stiano correndo ai ripari: avrebbero chiesto, infatti, a Peugeot di occupare il posto lasciato vagante dalla casa di Ingolstadt. A riportarlo è Automotive News Europe, citando fonti vicine ad un costruttore attualmente militante nel mondiale Endurance.

Peugeot starebbe considerando la fattibilità di un investimento da 80-90 milioni di euro; una cifra, questa, che sembra tuttavia troppo esigua per poter essere competitivi nella categoria. Per questo, sarebbero necessari almeno 150 milioni, la metà dei quali solo per il personale.

La casa francese non è certo nuova al mondo delle corse di durata, ha partecipato per anni alla 24 Ore di Le Mans. L'ultima vittoria firmata Peugeot risale al 2009 quando, ad imporsi, fu l'equipaggio composto da David Brabham, Marc Gené e Alexander Wurz, su Peugeot 908 HDi FAP.

L'esperienza di Peugeot nel mondo dell'endurance si è interrotta nel 2012, subito prima che iniziasse la stagione inaugurale del WEC, a causa dei problemi finanziari del gruppo PSA. L'attuale CEO del gruppo, Carlos Tavares, è però un fautore delle incursioni nel mondo delle competizioni.

Una portavoce di PSA, contattata da Automotive News Europe, ha fatto sapere che il focus dell'impegno del gurppo nel motorsport rimane la Dakar, ma non ha escluso un ritorno di Peugeot nelle corse di durata, a patto che si verifichino tre condizioni: il miglioramento della situazione finanziaria del brand, il contenimento dei costi per lo sviluppo della LMP1 e un lasso di tempo sufficiente per preparare un ritorno competitivo.

Powered by: Automoto.it

Tutti i siti Sky